13.9 C
Belluno
giovedì, Dicembre 1, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Venerdì 10 al Centro Giovanni 23mo il convegno sul danno alla persona...

Venerdì 10 al Centro Giovanni 23mo il convegno sul danno alla persona

Per la terza volta si incontreranno a Belluno il 10 luglio al Teatro Giovanni XXIII alcune tra le più autorevoli figure del mondo giuridico italiano in occasione della Giornata di Studio sul danno alla persona organizzata da Giesse Gestione Sinistri dal titolo “Il nuovo danno non patrimoniale dopo le SS.UU.: dal disordine al ..caos?”. Il Consiglio Nazionale Forense ha concesso all’evento l’accreditamento che permetterà ai professionisti partecipanti di acquisire 6 crediti formativi. Con inizio alle 9.15, l’intera giornata sarà dedicata alla tutela del danneggiato ed al giusto risarcimento del danno, argomenti principali della discussione. Verrà fornita una “guida” di lettura alle sentenze della Cassazione – Sezioni unite – dell’11 novembre 2008 e saranno analizzate le “tradizionali” figure di danno non patrimoniale, con particolare attenzione al danno morale da morte, da lesioni, da nascita indesiderata, da perdita del rapporto parentale e i loro criteri liquidativi. Si evidenzieranno alcune problematiche procedurali delle richieste risarcitorie legate anche alla validità dei criteri di valutazione clinica per il riconoscimento del danno psichico. “Vorremmo concentrare l’attenzione – commenta Bruno Marusso, socio di Giesse Gestione Sinistri e organizzatore del convegno – sulle difficoltà relative all’integrale risarcimento del danno non patrimoniale analizzando alcune delle ultime sentenze che hanno ridefinito quelli che una volta erano chiamati danni morali ed esistenziali. Belluno ci offre la possibilità di aprire un varco di luce nella “giungla” della giurisprudenza italiana”. Tra i relatori, oltre alle personalità di spicco che già nelle scorse edizioni hanno presenziato come il Magistrato della Corte di Cassazione dott. Giovanni Battista Petti, il Giudice del Tribunale di Roma dott. Marco Rossetti, il prof. avv. Giorgio Gallone del Foro di Roma, il prof. avv. Marco Bona del Foro di Torino, quest’anno ci saranno il  Magistrato della Corte di Cassazione Dott. Giacomo Travaglino, il Giudice del Tribunale di Trieste dott.ssa Gloria Carlesso, il Presidente di Sezione del Tribunale di Milano dott.ssa Bianca La Monica, la psicologa forense dott.ssa Simona Codazzi, il prof. avv. Giulio Ponzanelli e l’avv. Filippo Martini, entrambi del Foro di Milano. Tutte le informazioni su www.gestionesinistri.com.

Share
- Advertisment -

Popolari

Caro bollette, chiude l’unico negozio a Santa Croce. L’opposizione scrive al sindaco di Alpago

Alpago, 1 dicembre 2022 . "Abbiamo sentito l’esigenza di stimolare l’Amministrazione ad una riflessione comune sul tema della crisi economica che sta colpendo cittadini,...

Convenzione di Calalzo e Vigo con l’asilo nido di Lozzo. De Carlo: “Segno di unità del territorio”. Calligaro: “Importante aiuto alle famiglie”

I Comuni di Calalzo di Cadore e di Vigo di Cadore siglano una convenzione con l'asilo nido di Lozzo di Cadore per sostenere la...

Apre Belluno Miraggi VIII festeggiando i 10 anni di SlowMachine

Inizia con la performance “VideoDran” l’VIII edizione di Belluno Miraggi. In occasione del decennale di SlowMachine, la compagnia ha in programma, nel corso della stagione...

Il report “Triveneto 2030: le opportunità di investimento” di Scenari Immobiliari e Aspesi Triveneto

Nella macro-regione 101 mila transazioni immobiliari nel 2021, con prezzi stimati in crescita del 3% nel 2022 e del 4% nel 2023 Negli ultimi quattro...
Share