13.9 C
Belluno
venerdì, Agosto 12, 2022
Home Lettere Opinioni Un nuovo pulmino per il Comitato d'intesa

Un nuovo pulmino per il Comitato d’intesa

Un nuovo pulmino per il Comitato d’Intesa tra le associazioni volontaristiche della provincia di Belluno. Il nuovo mezzo è un Fiat Ducato, attrezzato per il trasporto delle persone anziane e disabili, ed è stato acquistato dal Gruppo De Bona di Belluno. L’allestimento per consentire di accogliere a bordo le persone con problemi deambulatori è stato curato dalla ditta Bottan di Marghera (Venezia). All’acquisto del nuovo pulmino hanno contribuito il Comitato d’Intesa nell’ambito del progetto “Trasporto porta a porta” e il progetto “Anna Vienna” per le persone anziane. Una parte dei fondi è stata messa dalla Fondazione “Martino Arrigoni” e lo stesso Gruppo de Bona ha contribuito con uno sconto d’acquisto sul mezzo e pagando a proprie spese le scritte sulla carrozzeria. Un sostanzioso contributo è arrivato anche dalla Federazione Bocciofili di Belluno, da sempre impegnata a sostenere le iniziative del Comitato d’Intesa. Per questo è stato deciso, in occasione del Campionato italiano di bocce categoria C che si disputerà sabato e domenica al bocciodromo coperto di Cavarzano, a Belluno, di mettere in mostra il nuovo pulmino nei pressi della struttura sportiva. Per coprire l’intero costo del mezzo il Comitato d’Intesa ha anche presentato una domanda di contributo alla Fondazione Cariverona e alla Regione del Veneto. Il nuovo pulmino è già in servizio nel trasporto a chiamata che quotidianamente il Comitato d’Intesa svolge a favore di anziani e disabili. Un servizio molto richiesto ed apprezzato e che comporta un grande lavoro per i molti volontari impegnati. Basti pensare che nel 2008 i chilometri percorsi nel territorio delle due Ulss della provincia di Belluno sono stati più di 300.000, con 8104 trasporti effettuati, 3.493 persone trasportate e una ventina di associazioni coinvolte. Il servizio di trasporto Porta a porta è anche stato riconosciuto tra i migliori venti progetti in Italia nell’ambito della settima edizione del premio “Innovazione servizi sociali Città di Rimini”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Eventi calamitosi del 2020: il Governo riconosce 1 milione di euro al Comune di Ponte nelle Alpi

Il Governo riconosce 1 milione di euro al Comune di Ponte nelle Alpi per gli eventi calamitosi del 29 agosto 2020. Quel giorno, una...

Interventi di soccorso in montagna

Belluno, 11 - 08 - 22 Verso le 15.20 l'elicottero di Dolomiti Emergency, alla centesima missione, è volato lungo il sentiero 215 che scende...

Carceri. Capece (Sindacato autonomo polizia penitenziaria) replica al capo delle carceri Renoldi: “L’iniziativa Ferragosto in carcere è sinonimo di ipocrisia istituzionale”

"Leggo con sgomento le dichiarazioni odierne del Capo del DAP dipartimento amministrazione penitenziaria Carlo Renoldi che dispone il Ferragosto in carcere per lui e...

Alberi monumentali. Anche il liriodendro di Buzzati nell’elenco delle piante del Comune di Belluno

“Dietro la vecchia casa di campagna, era già immenso e antico, quando io comparvi piccolo bambino”: così Dino Buzzati, nell’ultimo elzeviro da lui scritto...
Share