13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli La cena dei Negrita e l'amministratore delegato del rock

La cena dei Negrita e l’amministratore delegato del rock

L’altra sera sono sceso da Beppe, al ristorante Cibò, dove spesso puoi incontrare la gente del mondo dello spettacolo che viene a esibirsi a Belluno e dintorni. In questi giorni in città ci sono i Negrita (nella foto), un gruppo rock che sta viaggiando sull’onda del successo e che Max Capraro (Scoppio Spettacoli) ospita per le prove del loro nuovo tour estivo alla Spes Arena, in vista del concerto tappa zero di venerdì sera. Pensavo a una fotonotizia, visto che lavoro per un giornale online (questo), che ritraesse il gruppo in un momento di relax dopo le lunghe prove pomeridiane.

Negrita al ristorante da Beppe
Negrita al ristorante da Beppe

Siccome non rubo le anime alle persone, ho chiesto cortesemente alla tavolata il permesso di scattare una foto per pubblicarla e dare un po’ di fiato anche al rock, che a Belluno purtroppo respira corto. Permesso non concesso. Il niet è venuto dall’ “amministratore delegato” della band, il loro manager, e francamente non so se ho patito più il rifiuto o l’ironia con la quale è stata accolta la mia proposta indecente di abbinare i Negrita a Belluno, perdipù su un giornaletto online. Mi sono immaginato alcune anime belle del rock (tutte morte ormai), che negano a uno sfigato reporter di montagna uno scatto per fare un po’ di pubblicità a loro, e magari a Beppe, che si fa sempre in quattro per tutti ed è l’unico locale dove alla sera puoi cenare fuori orario. Non ha funzionato però, si sono messi a protestare un po’ tutti, da Hendrix a Morrison, Joplin, Croce, Strummer: “mica siamo stronzi, un po’ disperati e fuori di testa magari, ma un minimo di coerenza con quello che diciamo e suoniamo ce l’abbiamo. Faccela a noi la foto pirla, che ti offriamo una birra e ti facciamo le boccacce”. Dice l’adagio rock: chi vola alto non guarda in basso, e se guarda, non vede un casso.

Share
- Advertisment -

Popolari

Commissariamento Arpav: pieno caos. La denuncia delle Rappresentanze sindacali

Ente Regione, Presidente Zaia, Comitato d’Indirizzo, crediamo sia necessario ribadire con chiarezza la nostra preoccupazione ed il nostro forte disagio per la situazione creatasi in ARPAV...

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...
Share