13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 30, 2020
Home Cronaca/Politica Il seme dell'intolleranza: a ciascuno le sue responsabilità

Il seme dell’intolleranza: a ciascuno le sue responsabilità

Vaccari e il crocifisso
Vaccari e il crocifisso

Chi semina vento raccoglie tempesta. Anche chi si vanta della propria ignoranza, come ha fatto il leghista Gianpaolo Gobbo al comizio di Bossi a sostegno di Bottacin, può capire che se predichi la discriminazione e l’intolleranza non raccogli fiori ma moltiplichi il potenziale di violenza che c’è negli esseri umani. Chi si stupisce che una campagna elettorale basata sugli insulti personali all’avversario e le violente invettive nei confronti degli immigrati favorisca chi (neri, rossi, gialli, a strisce) non aspetta altro che l’occasione per commettere danni e violenze? Un servizio d’ordine fatto di giovani esaltati che spintona i fotografi senza alcun motivo, una Rosi Mauro che urla contro gli immigrati aizzando la folla, un gruppetto da osteria con il crocefisso in primo piano che arringa e blandisce il suo popolo stuzzicando in lui i sentimenti più autenticamente anti-cristiani. Stare al potere e comportarsi come se si fosse all’opposizione aizzando la folla (ma contro chi?) può ingannare qualche sprovveduto che non si è accorto che questa Lega è diventata la caricatura di se stessa, più clientelista della Democrazia Cristiana e più centralista di Stalin (chiedete a Orso Grigio), attaccata alle poltrone romane su cui ha inveito fino a ieri, ma sulle quali oggi poggia saldamente il sedere. Basta vedere come ha fatto sparire Belluno e la montagna dal suo programma elettorale, tra rondò veneziani e la scusa di un federalismo che non sanno nemmeno cos’è, ma lo spiegano agli altri.

Share
- Advertisment -



Popolari

Spettacolare salvataggio di una mucca gravida con l’elicottero Drago 71 dei Vigili del Fuoco

Nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 30 settembre, i vigili del fuoco sono intervenuti con l’elicottero Drago 71 sul Monte Tomatico a circa 900...

Nevegal. Apriranno gli impianti sciistici? L’appello del presidente Associazione proprietari

Il presidente dell’Associazione Proprietari Nevegal, Daniele Ciani, esprime viva preoccupazione per le recenti notizie di una possibile chiusura della seggiovia per la imminente stagione...

Sicurezza, frazioni, scuole: Ponte nelle Alpi guarda al futuro con il Dup

Il Comune di Ponte nelle Alpi pianifica il futuro. E lo fa attraverso il Dup, Documento Unico di Programmazione 2021-2023, che proprio oggi viene...

Super Ecobonus e lotta all’inquinamento: riapre lo Sportello PubblichEnergie a Ponte nelle Alpi

Il tema del risparmio energetico è diventato centrale nella quotidianità di un gran numero di persone. Anche a Ponte nelle Alpi. E così, dopo...
Share