13.9 C
Belluno
domenica, Marzo 7, 2021
Home Cronaca/Politica “L'autonomia dipende da noi”. Sergio Reolon punta sugli Stati generali per vincere...

“L’autonomia dipende da noi”. Sergio Reolon punta sugli Stati generali per vincere la battaglia dello Statuto

“Un grande patto unitario tra istituzioni, forze sociali, economiche e politiche bellunesi. Da questa unità e da noi in primo luogo dipende l’autonomia”. Sergio Reolon, candidato alla presidenza della Provincia di Belluno, lo ha detto ieri pomeriggio a Belluno davanti a oltre 250 persone e lo ribadisce oggi: “Subito dopo le elezioni convocherò gli stati generali della Provincia. Perché il riconoscimento dell’autonomia nello statuto veneto è la condizione vitale per continuare ad abitare la nostra provincia. Ci vogliono grande determinazione e un percorso fortemente unitario, come quello fatto per la proposta di legge sull’autonomia, sottoscritta tre anni fa da tutti, compreso il vescovo”. Come in passato, afferma Reolon, “dobbiamo costruire una grande alleanza per una azione unitaria. Ci siamo riusciti per l’acqua e il demanio idrico, sono certo ci riusciremo anche questa volta. Lo statuto dovrà prevedere esplicitamente l’autonomia della Provincia di Belluno e non un generico riconoscimento alla specificità della montagna veneta”. Non solo, prosegue Reolon, “dovranno essere indicate le materie che vengono trasferite alla Provincia di Belluno in termini di competenze e risorse economiche. Se a Venezia continueranno a essere sordi e a negare la possibilità di autogoverno per la Provincia di Belluno chiamerò i Bellunesi a presenziare il Consiglio regionale. La realtà è che non ne possiamo più. Non siamo la periferia di Venezia e rivendichiamo la possibilità di autogoverno rispetto alla città metropolitana veneta. Anche perché ci scontriamo con una Regione incapace di governare e che nega le differenze”

Share
- Advertisment -

Popolari

L’equipaggio Fontanella-Covelli su Lancia Aprilia del 1939 vince l’8va WinteRace a Cortina. Tre vittorie in otto edizioni

Cortina d’Ampezzo, 7 marzo 2021: Gianmario Fontanella con la moglie Annamaria Covelli, della scuderia Classic Team ASD si sono aggiudicati per la terza volta...

8 marzo, Unicef a fianco alle donne. Zoleo: “In Italia c’è un femminicidio ogni 3 giorni e quasi quotidianamente un tentativo di violenza”

L’Unicef in occasione dell’8 marzo, festa della Donna, ha promosso la campagna contro “la violenza di genere” cioè la violenza contro le donne, le...

8 marzo. Berton: “Ancora tanta strada da fare. La pandemia non ci deve travolgere”

“C’è ancora tanta strada da fare per arrivare a una uguaglianza effettiva e sostanziale per le donne di questo Paese, quella “delle parole” c’è...

Caso Zingaretti. Per il momento non serve Grillo. Il Pd accetti le dimissioni del segretario e vada a congresso * di Enzo De Biasi

Sentita l’ultima uscita di Beppe Grillo, già iscrittosi al PD ma rifiutato anni fa da Piero Fassino, che si propone quale potenziale segretario nazionale...
Share