13.9 C
Belluno
mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home Cronaca/Politica Il sindaco Prade a Padova per il Piano casa

Il sindaco Prade a Padova per il Piano casa

“La commissione urbanistica del Consiglio regionale ha approvato il Piano Casa della Regione Veneto. Un provvedimento di straordinaria importanza anche per la nostra Città Si tratta di un provvedimento che si propone due cose: la prima è quella di consentire l’ampliamento degli edifici esistenti nella misura del 20% del volume se destinati ad uso residenziale e del 20% della superficie se destinati ad uso diverso. La seconda, quella di favorire il rinnovamento del patrimonio edilizio attraverso la possibilità di demolire i vecchi fabbricati esistenti per ricostruirli – anche su area diversa – con un aumento del 30% del volume se destinati ad uso abitativo e del 30% della superficie se destinati ad uso diverso. Vi sono poi tutte le eccezioni del caso e rigorosi vincoli di qualità da perseguire. Ancora una volta la Regione Veneto si dimostra all’avanguardia con un provvedimento che si propone di diminuire la pressione edilizia sul nostro territorio – spesso consumato a sproposito, anche nella nostra Città – per recuperare e salvaguardare l’edificato che già abbiamo. E se innovazione deve essere, che sia di qualità  Tutti capiscono bene gli enormi vantaggi di questa scelta. Mi auguro che il Consiglio Regionale approvi la legge nei prossimi giorni. E’ una tappa fondamentale per costruire il Terzo Veneto, il Veneto della qualità della vita, del vivere in sicurezza, anche del vivere avendo coscienza che dobbiamo difendere la nostra storia e ricostruire la bellezza delle nostre città”. Queste le parole del Sindaco di Belluno, Antonio Prade a margine della Tavola Rotonda di oggi a Padova: “Dire&Fare” nel Nord Est – La presentazione del Piano casa della regione Veneto, assieme al Sindaco di Vicenza, Achille Variati e all’Assessore regionale all’Urbanistica, Renzo Marangon.

Share
- Advertisment -

Popolari

Fondo Comuni Confinanti. De Menech: «Anticipati ai comuni 16,5 milioni di cui oltre 8 milioni e mezzo per Belluno»

Belluno, 2 dicembre 2020  -  Interventi per il potenziamento della didattica a distanza, della telemedicina e il rafforzamento del trasporto pubblico locale. Si muove...

Contributi per studiare all’estero dall’Inps. Fino a 15mila € per i figli di dipendenti e pensionati pubblici che vogliono frequentare una scuola superiore in...

Dal 10 dicembre 2020 all'11 gennaio 2021 sarà possibile partecipare al "Programma Itaca", bando – erogato dall'INPS – che assegna una borsa di studio a figli di...

Canè, Triches, Baorche. Avviati a Limana i lavori post-Vaia

Limana, 01 dicembre 2020  -  Non si fermano a Limana i lavori per ridurre il rischio idrogeologico ed idraulico in diverse località del Comune. Dopo...

Via libera all’assestamento di bilancio: il Comune di Ponte nelle Alpi investe nelle opere pubbliche

Semaforo verde alle variazioni al bilancio, dopo l'ultima seduta del consiglio comunale di Ponte nelle Alpi. Nella prima variazione, un occhio di riguardo è stato...
Share