13.9 C
Belluno
mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeCronaca/PoliticaLa paura fa 90: atto di sottomissione al sindaco del segretario provinciale...

La paura fa 90: atto di sottomissione al sindaco del segretario provinciale dell’Udc Da Rin Zanco

“L’Udc ha fatto una scelta con e per Antonio Prade e quella scelta vale oggi molto più di ieri”. E’ quanto afferma il segretario provinciale dell’Udc Marco Da Rin Zanco in relazione all’incidente di ieri, quando è venuto a mancare il numero legale in Consiglio comunale che doveva approvare il bilancio di previsione.  “Al sindaco siamo stati sempre leali e lo saremo ancora – prosegue il giovane assessore – e Antonio Prade sta portando avanti, a volte con la fatica che in politica non manca mai, un progetto di rinnovamento della Città di Belluno. E’ un progetto ambizioso – solamente gli stolti ed il partito del malaugurio non vedono! – che richiede nervi saldi e la barra ben ferma. Ecco perché il partito dell’UDC oggi chiede al Sindaco di proseguire senza incertezze una esperienza amministrativa che in due anni ha portato a risultati straordinari. Oggi la Città di Belluno sta rialzandosi in piedi e sta riacquistando un ruolo importante: è ricca di potenzialità, di fermenti giovanili, di idee nel modo del lavoro e delle imprese. La crisi che sopravanza va tenuta lontana, per quanto possibile, innanzitutto con gli strumenti della politica. Non è dunque il momento di cedere ma di andare avanti – ancora più avanti – assieme a tutti coloro che ci credono”.

- Advertisment -

Popolari