Sunday, 18 August 2019 - 21:50
direttore responsabile Roberto De Nart

Dorfmann venerdì nel Bellunese: “La montagna va gestita da chi la vive”

Mag 21st, 2015 | By | Category: Appuntamenti, Cronaca/Politica, Prima Pagina
Herbert Dorfmann

Herbert Dorfmann

L’europarlamentare Herbert Dorfmann sarà venerdì sera nel Bellunese, nel capoluogo e a Borca di Cadore, per sostenere la campagna elettorale per le elezioni regionali del Movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti.

Dopo aver sottoscritto lo scorso 6 maggio pubblicamente ad Agordo l’accordo che porta al ritorno dell’elettività per Palazzo Piloni, Dorfmann torna in provincia per ribadire il suo impegno a sostegno dell’autonomia bellunese: “La gestione dei territori di montagna deve restare in mano alla gente della montagna; per questo ho sostenuto e sostengo questo accordo. Sono convinto che questo territorio debba fare accordi politici a livello nazionale: il destino della Provincia di Belluno è soprattutto una questione nazionale, quindi è importante che il Bard abbia ottenuto un accordo firmato dal Governo. Io darò tutto il mio appoggio: lo scorso anno, sono stato eletto al Parlamento Europeo anche grazie ai voti dei bellunesi, in cambio del mio impegno nell’avvicinare Belluno a Trento e Bolzano, dando vita a collaborazioni vere a favore dello sviluppo della montagna. Io e il mio partito, la Südtiroler Volkspartei, siamo sempre stati contro il centralismo romano e a favore di una gestione del territorio da parte di chi vive su quel territorio. Sono sicuro che, per Belluno, questa sarà una grande occasione per ottenere la dignità che si merita”.

Due le tappe in calendario per la serata del 22 maggio: dalle 18.30, Herbert Dorfmann incontrerà i bellunesi al Deon di Piazza dei Martiri, a Belluno; alle 20.30, invece, l’appuntamento è a Borca di Cadore, alla sala “La Scola” in Via Don Natale Talamini.

Share

15 comments
Leave a comment »

  1. Stiamo ancora aspettando la realizzazione delle sue promesse fatte in campagna elettorale alle europee ( ferrovia delle dolomiiti ) ad ora sono promesse elettorali di Del Rio la gente è stanca delle bugie elettorali di questa gente stia pure in alto adige grazie.

  2. QUESTO DICEVA DORFMAN IN CONCLUSIONE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE ALLE EUROPEE

    IL DIRITTO DI VOTO, abbiamo visto sfuggire tre turni elettorali per l’elezione di un Ente territoriale capace di rappresentare unitariamente il nostro territorio. E’ un fatto gravissimo! Uno Stato non può calpestare i diritti civili fondanti la nostra sua stessa democrazia ma qui, Sindaci in testa non hanno protestato in modo forte e convincente perché il diritto di voto non fosse negato. Tutti sembrano attendere riforme costituzionali che tardano ma ciò che è grave è l’incostituzionalità della recente legge Delrio che riduce le Province ad enti di secondo grado, una legge che è passata con il plauso anche del PD locale. Per ipotesi, potrebbe accadere che con legge ordinaria si arrivi a declassare ad ente di secondo grado qualsiasi ente previsto dalla Costituzione che ricordiamo, attualmente sono Stato-Regioni-Province-Città metropolitane – Comuni.

    MORALE DELLA FAVOLE OGGI VERRA’ A TIRARE LA VOLATA ( INUTILE ) A COLORO CHE CONDANNAVA UN ANNO FA piu o meno COME FANNO A ESSERE CREDIBILI LUI E I SUOI SEGUACI DEL BARD. Meditate bellunesi meditate… basta prese in giro

  3. Nessuno ha mai promesso la “ferrovia delle dolomiti”, o non lo si capisce o si fa finta di non capire per gettare, come al solito, melma addosso alle poche persone che lavorano per il territorio.

    Personalmente credo che le persone come il marietto manchino di un lavoro e di buoni amici, motivo per cui essi non trovano nulla di meglio da fare che sparlare e screditare il lavoro degli altri.

    Dei “poarett” in tutti i sensi !

  4. Per quanto mi riguarda: tanto di cappello all’on. Dorfmann: chi ha invitato la Provincia di Belluno e Lattebusche all’incontro con le altre regioni alpine in vista dell’eliminazione delle quote latte? chi ha costretto la Regione Veneto a modificare il Piano di Sviluppo Rurale perchè completamente assente di qualsivoglia politica agricola mirata per la montagna? Quale altro europarlamentare presenta un resoconto settimanale dettagliato dell’attività che svolge a Bruxelles? In quanto alla ferrovia in campagna elettorale ha sempre dichiarato onestamente il suo impegno a reperire fondi per la progettazione dell’opera (comunque non bruscolini…) non per costruirla… se poi si vuole mistificare…

  5. Dicesi fact checking: verifica delle notizie. Signor Mario, perché non dice che quello che ha pubblicato non è una dichiarazione elettorale di Dorfmann, ma un estratto dal blog del Bard? Non ci vuole tanto a scoprirlo, basta fare copia/incolla su google… Dare delle notizie che vengono smentite in maniera chiara è controproducente: lei vuole davvero convincere i bellunesi della bontà dei suoi discorsi quando mistifica la realtà?

    Per chi non ci crede, questo è l’indirizzo da dove è stato estratto il testo falsamente attribuito a Dorfmann
    http://bellunoautonoma.regionedolomiti.it/blog/herbert-dorfmann-luomo-giusto-per-la-nostra-montagna.html

    Se vuole criticare qualcosa, ha tutti i diritti di farlo in quasi tutti i modi. Però non prenda per … Il giro la gente, perché non è capace.

  6. Infatti sono dichiarazione del BARD ovvero chiacchiere e fuffa di tutto quello che avevano pattuito non un punto è stato attuato questa è la realta piaccia o non piaccia

  7. In alto adige se ne stanno accorgendo che il partitello del signor dorfmann ha la chiacchiera facile come il BARD infatti alle ultime amministrative i. A San Candido ha vinto una lista civica e non il candidato del SVP, probabilmente in seguito all’annuncio di alcuni tagli alle strutture sanitarie in città. SVP ha perso anche a Vipiteno, dove ha vinto un’altra lista civica, e in diversi altri comuni più piccoli come Villabassa, Naz Sciaves, Selva di Val Gardena e Vadena.
    ecchecaso

  8. “QUESTO DICEVA DORFMAN IN CONCLUSIONE DELLA CAMPAGNA ELETTORALE ALLE EUROPEE”

    Lo ha scritto lei, questo? Perché in quel messaggio accusa dorfmann, in questo il bard. Punto. Può attaccare chi vuole, se peró usa argomenti veri.

    Meditate, bellunesi, meditate. Basta prese in giro.

  9. Il Bard ha garantito per Dorfmann, il Bard ora garantisce per il PD i fatti dicono che tutto quello che garantisce il BARD non viene mai attuato.

  10. Qui c’è l intervento sulla ferrovia di Dorfmann https://www.youtube.com/watch?v=a2CeRDi943g

    Bellunesi chiedetevi dopo aver votato questa gente state meglio o peggio di prima è migliorato qualcosa ??? Votate di conseguenza

  11. Cca parlamm e nun ce capimm.

    Vuole ammettere di aver sbagliato quel messaggio o pensa che siamo tutti scemi e che coi suoi continui cambi di discorso ci dimentichiamo che lei ha volutamente mistificato una dichiarazione per screditare una persona, un partito e un movimento?

    Su quello che garantisce il Bard, sono affari del Bard e vedo anche suoi, a questo punto, visto l’interesse. Con dorfmann i risultati stanno arrivando, perché se ci fossimo affidati a zaia e manzato il psr regionale non avrebbe contenuto un solo provvedimento a favore della montagna; dorfmann lo ha rispedito due volte a Venezia, prima dell’entrata in discussione a Strasburgo. Sull’accordo pd, giudicheranno il tempo e i risultati: non metto la mano sul fuoco per nessuno.

  12. Nene ma chi pensi di prendere in giro quindi Dorfmann nulla c’entra con il BARD ma cosa sta dicendo che è invitato dal BARD ” L’europarlamentare Herbert Dorfmann sarà venerdì sera nel Bellunese, nel capoluogo e a Borca di Cadore, per sostenere la campagna elettorale per le elezioni regionali del Movimento Belluno Autonoma Regione Dolomiti.

    Prenda le medicine contro i deliri e vada a dormire saluti

  13. E non occorre che lo screditi io il BARD ci pensa da solo stia sereno

  14. Io sono serenissimo (non come Letta, che ha fatto una brutta fine…; e neanche come quelli del tanko, che han fatto una brutta fine uguale).
    È lei che mi sembra un po’ confuso: prima mi dà del tu , poi del lei. Quando mai ho scritto che dorfmann non c’entra col bard? È uomo vicino al movimento, vedo: ma questo non la autorizza a prendere in giro la gente, mettendo in bocca a una persona frasi che non ha mai detto. È un esponente di un partito che viene a sostenere una campagna elettorale, come tanti altri.

    Io vado a dormire tranquillo senza bisogno di medicine e senza aver scritto nulla di sbagliato.
    Le auguro una serena nottata.

  15. Questo Mario Del Monego è bravissimo nel copia incolla e nell’offendere tanto quanto quel grillino grafomane trapiantato a Belluno con precedenti penali che pretende di dare lezioni a tutti