13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 21, 2024
HomePrima PaginaFondazione Cariverona nomina quattro nuovi membri del Consiglio generale

Fondazione Cariverona nomina quattro nuovi membri del Consiglio generale

Nella seduta odierna di venerdì 19 aprile, il Consiglio generale di Fondazione Cariverona ha proceduto, su proposta del presidente Bruno Giordano, alla nomina di quattro nuovi consiglieri generali:
• Stefania Gorbi, su designazione del sindaco di Ancona
• Elisa Platini, su designazione del sindaco di Belluno
• Paolo Braguzzi, su designazione del sindaco di Mantova
• Agostino Bonomo, su designazione del sindaco di Vicenza

Di seguito il profilo dei nuovi membri del Consiglio generale.

Stefania Gorbi (su designazione del sindaco di Ancona)
Nata nel 1973, Stefania Gorbi si laurea in Scienze Biologiche presso l’Università Politecnica delle Marche di Ancona (UnivPM). Dopo aver ottenuto un dottorato in Biologia ed Ecologia marina, diventa ricercatrice nel 2006 e professoressa associata di Biologia Applicata nel 2016, sempre presso l’UnivPM. Tra i suoi interessi di ricerca l’inquinamento e il monitoraggio ambientale, l’utilizzo degli organismi acquatici come indicatori della contaminazione chimica e del disturbo ambientali, i processi di accumulo e gli effetti biologici indotti dai contaminanti.
Oggi è responsabile del Laboratorio di Ecotossicologia e Chimica ambientale, componente del Consiglio del Centro Nazionale Interuniversitario 3R per la promozione dei principi delle 3R nella sperimentazione scientifica (Refinement, Replacement, Reduction), consulente scientifico UnivPM nel comitato tecnico scientifico Ecomusei, referente del Rettore per il Progetto speciale UnivPM Sostenibile. È coinvolta in circa 20 progetti di ricerca nazionali e internazionali, ha organizzato e partecipato a numerosi eventi di divulgazione ed è autrice o coautrice di 90 pubblicazioni scientifiche di interesse internazionale.

Elisa Platini (su designazione del sindaco di Belluno)
Nata nel 1964, si forma al St. Clare’s Hall di Oxford in lingua inglese e all’Imperial College di Londra. Dal 1985 al 2008 svolge i ruoli di amministratrice e responsabile affari generali presso aziende di proprietà di famiglia, come Platini Costruzioni Spa (Borgosesia, Vercelli) e Casiraghi Leopoldo Srl Società di servizi turismo e commercio (Borgosesia, Vercelli). Dal 2008 al 2016 svolge l’incarico di assistente all’amministratore delegato della De Rigo Refrigeration Srl (Sedico, Belluno). Dal 2017 è partner azionista e responsabile gestione e sviluppo risorse di Deimos Srl (Borgo Valbelluna, Belluno), azienda metalmeccanica.
È impegnata fin da giovane in attività di volontariato. Dal 2004 al 2019 è, per tre mandati, consigliere nel direttivo di Associazione Cucchini di Belluno, che si occupa di sollievo e sostegno ai malati gravi e alle loro famiglie. Dal 2019 è responsabile della formazione dei volontari. Dal 2004 è anche volontaria attiva presso l’Hospice Casa Tua Due (Belluno) gestita sempre dall’associazione.

Paolo Braguzzi (su designazione del sindaco di Mantova)
Nato nel 1962, si laurea in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Verona. Ricopre diversi incarichi per Wella Italia S.p.A., società tedesca nel settore cosmetica, di cui dal 1995 al 2002 è CEO e amministratore delegato della filiale italiana. Dal 2002 al 2004 è amministratore delegato del gruppo Pompea S.p.A. Dal 2004 al 2021 è amministratore delegato del gruppo Davines, che opera nel settore della cosmetica professionale.
Da maggio 2021 è membro indipendente del consiglio di amministrazione di Davines S.p.A. Attualmente è anche membro indipendente del consiglio di amministrazione di Phorest, membro del Supervisory Board Fondazione di B Lab Europe, membro dell’Advisory Board di Assobenefit e professore a contratto per l’Università degli Studi di Verona.

Agostino Bonomo (su designazione del sindaco di Vicenza)
Nato nel 1957, è titolare di laboratorio odontotecnico da 40 anni. Dal 2006 riapre l’azienda di famiglia che opera nel settore della panificazione e della ristorazione su tre sedi nell’Altopiano di Asiago. All’attività imprenditoriale affianca l’impegno sociale in diversi campi. Per 40 anni è dirigente di Confartigianato Imprese, dove ricopre il ruolo di presidente mandamentale di Asiago e presidente provinciale di Vicenza. Durante la permanenza in Confartigianato, investe in tecnologia e digitalizzazione collaborando con il Politecnico di Milano, la Boston University e con l’Università Sant’Anna di Pisa per la creazione di un Digital Hub.
Come presidente regionale di Confartigianato Veneto collabora con l’Università di Padova per la costruzione di percorsi formativi e convegni dedicati alla formazione del comparto artigiano. È stato vicepresidente nazionale con delega alla formazione e consigliere della Camera di Commercio di Vicenza per 15 anni. Ha svolto numerosi altri incarichi per associazioni ed enti di promozione dell’area di Asiago.

- Advertisment -

Popolari