13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 26, 2024
HomeSanitàCome prenotare una colposcopia a Belluno: a chi rivolgersi e quanto costa?

Come prenotare una colposcopia a Belluno: a chi rivolgersi e quanto costa?

La prevenzione dei tumori del collo dell’utero – ad oggi al quinto posto per incidenza nelle donne under-50 – passa attraverso tre importanti test, utilizzati per rilevare eventuali anomalie nei tessuti in uno stadio precoce.

Come indicato nelle linee guida del Ministero della Salute, gli “strumenti” adottati per lo screening sono il Pap-Test, il test per il Papilloma virus (chiamato, appunto, HPV-DNA test) e, come esame di secondo livello, la colposcopia, in molti casi accompagnata anche da una biopsia mirata.

Il Pap-Test costituisce il primo step per le pazienti al di sotto dei 30 anni. Diversamente, per le donne che hanno superato questa soglia di età, di recente si è notato come il test per il Papilloma virus rappresenti un’opzione preferibile in quanto a rapporto tra costi e benefici.

In assenza di riscontri positivi, si consiglia di ripetere il Pap-Test ogni tre anni ed il test HPV – solo dopo i 30 anni, per l’appunto – ogni cinque.

Nel caso della colposcopia, invece, non vi sono indicazioni specifiche in quanto si tratta di un esame di approfondimento, da effettuarsi soltanto per indagare in maniera più dettagliata le condizioni di salute dei tessuti.

Entriamo adesso nel dettaglio e vediamo in cosa consiste, quanto costa e come prenotare una colposcopia (in particolare nella zona di Belluno).

In cosa consiste la colposcopia?

La colposcopia prevede l’osservazione diretta della vagina e del collo dell’utero, mediante uno strumento ottico dotato di lenti di ingrandimento.

Prima di procedere con l’esame, lo specialista invita la paziente ad assumere la posizione ginecologica. Provvede, poi, a distendere i tessuti per mezzo dello speculum e ad applicare due sostanze reagenti, grazie alle quali è possibile individuare più facilmente eventuali lesioni e/o anomalie.

Come anticipato, spesso durante la colposcopia viene effettuata anche una biopsia mirata, ovvero un prelievo di cellule sotto la guida dello strumento.

Il campione ottenuto va, quindi, inviato in laboratorio e sottoposto ad analisi, in modo da valutare le caratteristiche della lesione e i potenziali rischi a medio-lungo termine di evoluzione verso forme tumorali.

La durata dell’esame si aggira intorno ai 25-30 minuti.

Colposcopia a Belluno: a chi rivolgersi?

La soluzione per le pazienti che hanno necessità di sottoporsi ad una colposcopia nella zona di Belluno, senza attendere per lunghi periodi, arriva dalla Rete. Ormai da qualche tempo, infatti, è possibile richiedere comodamente da casa sia visite specialistiche, sia esami strumentali e prestazioni sanitarie di altro tipo, tramite la piattaforma Cupsolidale.

La procedura per prenotare una colposcopia a Belluno è semplice: inizialmente bisogna impostare i criteri per la ricerca (ovvero prestazione ed area geografica). In seguito apparirà una schermata con le varie strutture tra cui scegliere, tenendo conto sia della prima data utile, sia del prezzo (informazioni indicate con chiarezza accanto alle voci in elenco).

In Italia i prezzi per effettuare una colposcopia vanno da un minimo di circa 60 euro ad un massimo di 350 euro. Nella città di Belluno, invece, le tariffe si aggirano intorno ai 90 euro: un importo perfettamente in linea rispetto alla media nazionale (ovvero all’incirca 100 euro).

- Advertisment -

Popolari