13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Prima Pagina Virginia Giuffrida subentra a Luisa Ciprian alla presidenza dell'Associazione Margherita Fenice

Virginia Giuffrida subentra a Luisa Ciprian alla presidenza dell’Associazione Margherita Fenice

Luisa Ciprian e la neo presidente Virginia Giuffrida

È Virginia Giuffrida la nuova presidente dell’associazione Margherita Fenice. Impiegata nel settore bancario, di Ponte nelle Alpi, Giuffrida – già nel direttivo come consigliera – succede a Luisa Ciprian, che per tre mandati successivi – dunque ben nove anni in totale – ha guidato il gruppo.

L’elezione è avvenuta nel corso dell’ultima assemblea dei soci dell’associazione, che ormai da più di un decennio, unica in provincia di Belluno, si occupa di aiutare le famiglie che stanno affrontando il percorso di cura di un disturbo del comportamento alimentare.

«Dalla fondazione fino ad oggi si è potuto assistere a un percorso di grande crescita per l’associazione, denso di attività svolte in vari ambiti, e il ringraziamento va per questo alla presidente uscente e a tutto il direttivo» commenta la neo presidente Giuffrida. «Con responsabilità prendo in mano questo importante incarico, consapevole delle sfide che ci attendono nei prossimi mesi e anni: la scarsità di professionisti preparati nel campo dei disturbi alimentari, la necessità di proseguire il lavoro su formazione, divulgazione e prevenzione sul tema, coinvolgendo tutte la fasce d’età a partire dai giovani, impongono di non abbassare la guardia».

Si parte da un bagaglio importante, cioè quanto costruito sinora dall’associazione. In primo luogo il supporto alle famiglie, attraverso il gruppo di auto-mutuo-aiuto che si avvale della supervisione di un professionista. L’intensificarsi della collaborazione con l’Ulss 1 Dolomiti ha permesso di arrivare alla stipula di una convenzione per promuovere iniziative di formazione rivolte ai medici di base; sono stati organizzati incontri di divulgazione per la cittadinanza, progetti psicoeducativi per i genitori. Inoltre, sono state attivate collaborazioni con altre associazioni di volontariato e, tra gli ultimi obiettivi raggiunti, è stato possibile introdurre il “pasto assistito”, ospedaliero o a domicilio, presso i due centri per i disturbi dei comportamenti alimentari di Belluno e Feltre,

Nell’ultimo anno, visto l’incremento dei casi dei disturbi e l’emergere di un diffuso disagio giovanile, l’attività dell’associazione si è indirizzata alla prevenzione, proponendo nel biennio delle scuole secondarie di secondo grado che ne facevano richiesta il “Progetto corpo, la cura di sé” in collaborazione con il Csv Belluno Treviso, che ne ha condiviso le finalità e lo ha pertanto cofinanziato. «Prevenzione non tanto per parlare della malattia, quanto per offrire ai ragazzi un momento di riflessione e discussione sui canoni di bellezza, stimolando autostima e senso critico, cercando di contrastare la pressione sociale che condiziona in modo pericoloso le scelte dei giovani adolescenti» aggiunge la neo presidente.

Il bisogno di aumentare la consapevolezza dei disturbi alimentari, soprattutto tra i ragazzi, è ben radicato. Se nel 2021 il numero di nuove famiglie che si era rivolto all’associazione in cerca di aiuto era triplicato, passando da circa 7 l’anno a 20, nel 2022 vi sono state 13 nuove famiglie: un numero dunque in calo rispetto all’anno scorso, ma comunque raddoppiato rispetto a prima, che conferma un’esigenza sempre presente.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Sabato a Borgo Piave la presentazione del libro di Gobbato, Borovnica e altri campi di Tito

La Lega Nazionale delegazione di Belluno, in accordo e collaborazione con il Circolo culturale La Terra dei Padri - Belluno, commemorerà la Giornata del...

Barbecue a gas: “La cucina all’aperto diventa un’esperienza indimenticabile con i nuovi barbecue a gas”

I barbecue a gas, sostituiscono in tutto e per tutto il tuo fornello di casa e vengono utilizzati per cucinare all’aperto. Hanno due modalità...

Terremoto in Turchia e Siria. Zaia: “Personale sanitario specializzato pronto a partire”

Venezia, 6 febbraio 2023  “Personale sanitario specializzato in maxi emergenze del SUEM della Regione Veneto, medici e infermieri, è pronto a partire verso le zone...

Dolomiti Bellunesi sotto i riflettori. A Casa Sanremo è cominciata l’avventura

Ospiti di giornata Loris Capirossi con l'auto disegnata da Giorgio Pirolo, Nicole Mazzocato, Olimpiadi e sport invernali Primo giorno di Dolomiti Bellunesi a Casa Sanremo....
Share