13.9 C
Belluno
lunedì, Gennaio 30, 2023
Home Sport, tempo libero Pallavolo Belluno: blitz a San Giustino, i rinoceronti tornano al successo

Pallavolo Belluno: blitz a San Giustino, i rinoceronti tornano al successo

Da Rold Logistics

La DRL è tornata: bottino pieno a San Giustino

ERMGROUP SAN GIUSTINO-DA ROLD LOGISTICS BELLUNO 1-3

PARZIALI: 25-16, 20-25, 21-25, 24-26.

ERMGROUP SAN GIUSTINO: Hristoskov 19, Sitti 3, Skoudis 16, Cappelletti 13, Antonaci 9, Quarta 7; Marra (L), Daniel, Cipriani 1, Cioffi. N.e. Karimi, Stoppelli, Procelli. Allenatore: M. Bartolini.

DA ROLD LOGISTICS BELLUNO: Maccabruni 3, Novello 22, Saibene, Graziani 14, Mozzato 11, Stufano 2; Martinez (L), Ostuzzi 4. N.e. Candeago, Galliani, Guolla, Pierobon (L). Allenatore: G. Colussi.

ARBITRI: Antonio Licchelli di Lecce e Simone Fontini di Latina.

NOTE. Durata set 21′, 27′, 26′, 31′; totale 1h45′. San Giustino: battute sbagliate 17, vincenti 4, muri 10. Belluno: b.s. 11, v. 9, m. 9.

La Da Rold Logistics Belluno spezza la serie di tre sconfitte in sequenza. E lo fa in trasferta, dove non vinceva da inizio ottobre. Ovvero, dalla prima giornata di campionato. A San Giustino, i rinoceronti danno vita a una delle migliori prestazioni della loro annata: solidi in difesa (evidente la bontà del lavoro svolto in settimana su questo fondamentale), precisi in ricezione (64 per cento complessivo contro il 52 degli umbri), efficacissimi al servizio (ben 9 ace, a fronte di 11 errori: un saldo da incorniciare) e continui in attacco. Se poi bomber Marco Novello piazza 22 punti e qualcosa come sei battute vincenti, allora è evidente che la serata è speciale. Grazie a questo successo, la DRL guadagna due posizioni in classifica. E balza al quarto posto.

BRACCIO ARMATO – L’avvio è claudicante e l’ErmGroup comanda le operazioni in un primo parziale a senso unico, o quasi. Altra musica nel secondo set. E nel momento in cui entra in azione il “braccio armato” di Novello: soprattutto al servizio. Le battute dell’opposto fanno vacillare la ricezione umbra: saranno ben tre gli ace consecutivi del bomber. E valgono un significativo allungo: 16-11, mentre Mozzato regala il massimo vantaggio (+7). In realtà, Marra (libero che ha vestito pure la maglia azzurra della nazionale) e compagni provano ad avvicinarsi, ma a ricacciarli indietro è un Graziani semplicemente decisivo: in attacco, in seconda linea. E perfino a muro.

AL BACIO – Il sestetto di Gian Luca Colussi non lascia nulla di intentato neppure nel terzo atto. Dopo la falsa partenza, il break di 5-0 cambia subito la direzione del vento. E Ostuzzi, un fattore entrando dalla panchina, inchioda a terra un 17-11 che ha i contorni della sentenza. Anche perché Paganin, al centro, respinge il tentativo di rimonta dei padroni di casa. Per tornare fra le Dolomiti con il bottino pieno, però, c’è da soffrire, se è vero che San Giustino alza il livello del proprio volley e si porta sul 16-13: ma a salire di livello è anche il muro dolomitico. E Graziani mette addirittura la freccia, grazie all’ennesimo ace (22-23). Si va ai vantaggi e il pallone della staffa lo timbra Ostuzzi. In territorio perugino, è una DRL al bacio.

POST PARTITA – «Siamo contenti di questa vittoria – è il commento di bomber Novello – visto che ci permette di avanzare in classifica. Sono tre punti meritati e ottenuti in una trasferta davvero non facile, contro un avversario dal notevole potenziale. La soddisfazione è tanta». E lo stesso vale per il team manager Riccardo Zanolli: «Sapevamo che, quanto successo nelle ultime settimane, era frutto di casualità, alcune volte di sfortuna. Ed eravamo convinti di disputare una grande partita. Dopo un primo set difficile, abbiamo indossato la divisa da lavoro e, con spirito operaio, siamo riusciti a recuperare punto su punto. È questo l’atteggiamento che voglio sempre vedere dalla squadra».

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Pallavolo Belluno: è agrodolce la trasferta a Pavia dei rinoceronti

DRL, grande reazione: ma al quinto la spunta Garlasco MOYASHI GARLASCO-DA ROLD LOGISTICS BELLUNO 3-2 PARZIALI: 25-20, 25-22, 17-25, 22-25, 15-13. MOYASHI GARLASCO: Baciocco 13, Peric 14,...

Dolomiti Bellunesi: pareggio casalingo con la Virtus Bolzano

Inizio scoppiettante, poi a vincere è solo l'equilibrio DOLOMITI BELLUNESI-VIRTUS BOLZANO 1-1 GOL: pt 10' Corbanese, 13' Okoli. DOLOMITI BELLUNESI: Virvilas; Alcides, Conti, Alari (st 34' Vavassori),...

Val di Zoldo, Campionati italiani di biathlon Ragazzi – Allievi. Il comitato altoatesino totalizza quattro “scudetti” in otto gare e si aggiudica il Trofeo...

Val di Zoldo (Belluno), 29 gennaio 2023 – Si sono svolti sabato 28 e domenica 29 gennaio al centro biathlon di Palafavèra, in Val...

Lo svizzero Odermatt vince anche il secondo superG a Cortina d’Ampezzo precedendo l’azzurro Paris e l’austriaco Hemetsberger

Il presidente di Fondazione Cortina Stefano Longo e il sindaco Gianluca Lorenzi: «La Regina delle Dolomiti si conferma pronta a sfide sempre più importanti» Cortina...
Share