13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 5, 2023
Home Lavoro, Economia, Turismo Perfezionata la cessione di Acc a Sest, società interamente controllata da LuVe...

Perfezionata la cessione di Acc a Sest, società interamente controllata da LuVe Group

ACC WanbaoLU-VE Group, quotata su Euronext Milan, annuncia di aver perfezionato il contratto di cessione del ramo d’azienda di Italia Wanbao ACC a SEST (controllata al 100% da LU-VE Group), a seguito dell’offerta vincolante presentata il 31 gennaio 2022.

Uboldo (Varese), 29 luglio 2022 – LU-VE Group, uno dei maggiori costruttori mondiali nel settore degli scambiatori di calore ad aria, quotato su Euronext Milan, annuncia che in data 28 luglio 2022 è stato stipulato il contratto di cessione del ramo di azienda di Italia Wanbao ACC S.r.l. a SEST S.p.A., controllata al 100% da LU-VE Group, a seguito della presentazione in data 31 gennaio 2022 da parte della stessa SEST di un’offerta di acquisto vincolante.
Il sito produttivo sarà riconvertito al fine di ampliare la produzione di scambiatori di calore statici per banchi frigoriferi, condizionamento d’aria, chiller e pompe di calore, già realizzati da LU-VE Group nella fabbrica di Limana (Belluno), sede della società controllata SEST S.p.A., oltre che in altri stabilimenti del Gruppo.
L’operazione prevedeva l’assunzione di 150 lavoratori che erano in organico in ACC. Per 40 di questi era già avvenuto il distacco da ACC a SEST e in data odierna risultano in forza presso quest’ultima. I rimanenti 110 saranno assunti entro giugno 2024 in scaglioni omogenei (30 lavoratori ogni semestre e ultime 20 assunzioni previste nel primo semestre del 2024). Sarà rispettata la quota minima di riserva destinata alle categorie protette e sarà riconosciuta l’anzianità convenzionale maturata in
servizio presso ACC.
L’investimento complessivo previsto è pari ad €8,95 milioni, che includono l’acquisto dell’immobile.

“Con questa operazione – dichiara il COO Chief Operating Officer di LU-VE Group Michele Faggioli – la società punta ad ampliare la propria base produttiva, rendendo l’attività dello stabilimento di Mel conforme e coerente con il core business del Gruppo, installandovi linee di produzione di scambiatori di calore. Desidero ringraziare tutte le parti che hanno contribuito al raggiungimento dell’obiettivo, a partire dal Commissario straordinario Maurizio Castro. Siamo anche fieri di aver potuto contribuire alla salvaguardia di posti di lavoro nell’area, che diversamente sarebbero andati perduti. Do il benvenuto ai nostri nuovi colleghi che da domani faranno parte della famiglia LU-VE”.

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Trasferiti all’ex asilo Cairoli i 42 ucraini che rimarranno a Belluno

Belluno, 5 febbraio 2023 - Primo pranzo all’ex asilo Cairoli, quello di oggi, per i 42 civili ucraini che resteranno a Belluno. Questa mattina il...

Portata al Cras di Treviso la lupa investita a Levego. L’animale è stato tenuto in osservazione tutta la notte

De Bon: «Se in grado di riprendersi, sarà radiocollarato e rimesso in libertà» Belluno, 5 febbraio 2023 - È stata portata al Cras di Treviso...

Pallavolo Belluno femminile: le lupe strappano un punto all’Altavilla

Le lupe non mollano mai: è un punto guadagnato HL IMMOBILIARE BELLUNO-INGLESINA ALTAVILLA 2-3 PARZIALI: 19-25, 25-16, 18-25, 25-19, 10-15. HL IMMOBILIARE BELLUNO: Vendramini, Costa 12, Fantinel...

Transcavallo 2023, presentata la 40^ edizione. Il dislivello positivo scende sotto i 3000 metri

Si parte sabato 11 febbraio da Col Indes (Tambre). Iscrizioni aperte fino a mercoledì sera. Sul Guslon per la prima volta un bivacco mobile...
Share