13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 11, 2022
Home Arte, Cultura, Spettacoli Concluse a San Vito di Cadore le riprese del film Improvvisamente Natale

Concluse a San Vito di Cadore le riprese del film Improvvisamente Natale

Cast del film Improvvisamente Natale

Concluse le riprese del film Improvvisamente Natale, una produzione Notorious Pictures diretto da Francesco Patierno (Pater familias, Il mattino ha l’oro in bocca, La gente che sta bene), autore anche della sceneggiatura insieme a Francesco Baccomo (La gente che sta bene, Abbi fede), Neri Parenti e Gianluca Bomprezzi. Il film mette in scena un insolito Natale fuori stagione.

Le Dolomiti e San Vito di Cadore, sono state protagoniste fornendo una splendida cornice che ha accolto la produzione nelle 5 settimane di lavorazione. Una commedia di sicuro successo che vede in scena grandi nomi del cinema italiano a fianco di un gruppo di giovanissimi talenti, l’attesa per l’uscita sarà fino a dicembre 2022.

Nel cast: Diego Abatantuono protagonista nei panni di nonno Lorenzo e al suo fianco volti noti al pubblico italiano: Violante Placido, Lodo Guenzi, Anna Galiena, Antonio Catania, Sara Ciocca, Michele Foresta, Gloria Guida e Luca Vecchi, con la partecipazione di Nino Frassica.

Dalla produzione, Mario Mazzarotto, produttore esecutivo per Notorious Pictures di Guglielmo Marchetti ha dichiarato: “Abbiamo già avuto occasione di collaborare felicemente con la Veneto Film Commission in passato e anche in questa occasione l’accoglienza, l’ospitalità e il sostegno che ci hanno riservato il Comune, la Regione Veneto e tutte le strutture ricettive della valle, in primis lo “Chalet al lago” sono stati elementi fondamentali per la buona riuscita della produzione.”

Gli fa eco il regista Francesco Patierno: “Arrivati felicemente agli ultimi giorni di riprese, non posso che ringraziare per l’ennesima volta il sindaco e tutta la Veneto Film Commission per la generosa e commovente ospitalità, ingrediente fondamentale per la riuscita del nostro film.”

“La Regione Veneto è una delle mie preferite – ha detto Diego Abatantuono, protagonista del film – ci ho fatto tantissimi film, mi piace la sua tradizione, la cultura, poi S. Vito di Cadore, dove abbiamo girato questo film, è un posto splendido con una natura incantevole. Le persone sono state molto ospitali, ci hanno dimostrato dal primo momento collaborazione e di essere contenti che fossimo lì, che è la situazione ideale quando si gira un film.”

“Dopo Cose dell’altro mondo di qualche anno fa sempre con protagonista Abatantuono nei panni dell’imprenditore Golfetto – dice Luigi Bacialli, presidente della Fondazione Veneto Film Commission – Patierno lascia nuovamente il segno in Veneto, con sarcasmo e ironia, dando conferma del suo talento.”

“È il secondo set di Notorious Pictures in Veneto in meno di un anno – dopo Honeymoon – cosa che ci rende particolarmente felici per due motivi: si è instaurato un rapporto di collaborazione importante; le grandi produzioni di film di qualità scelgono sempre di più il Veneto” ha dichiarato Jacopo Chessa, direttore della Veneto Film Commission.

Il film è stato realizzato grazie al contributo del bando POC – Programma Operativo Complementare al POR FESR 2014-2020 – Asse 3- della Regione del Veneto e al supporto della Veneto Film Commission. Si ringrazia il Consorzio di promozione turistica “Cadore Dolomiti” che ha curato gli aspetti relativi all’accoglienza e ospitalità del cast e della troupe cinematografica e le strutture ricettive associate.

Sinossi:

Per Chiara (10 anni) ogni Natale è l’occasione per rivedere l’adorato nonno Lorenzo (Diego Abatantuono), proprietario del delizioso albergo d’alta montagna che ospita i festeggiamenti della famiglia. Quest’anno, però, i genitori di Chiara, Alberta (Violante Placido) e Giacomo (Lodo Guenzi), hanno deciso di mettersi in macchina sotto il sole bollente della settimana di Ferragosto, per una visita fuori stagione a Lorenzo, perché hanno bisogno di lui per dare a Chiara l’amara notizia: si stanno separando. Forse, se glielo dicesse lui, la piccola soffrirebbe meno…

Lorenzo, già in crisi perché rischia di dover vendere il suo amato hotel, accetta l’ingrato incarico di dare la notizia alla nipotina, ma prima vuole regalarle l’ultimo Natale felice… a Ferragosto!

Share
- Advertisment -

Popolari

Quale futuro per Bim Belluno Infrastrutture, che cessa la gestione del gas. Interrogazione dell’opposizione

Belluno, 10 agosto 2022 - All'ultimo consiglio comunale di Belluno di due giorni fa, i consiglieri di minoranza Lucia Olivotto, Ilenia Bavasso, Marco Perale...

La fila al primo incontro del mercoledì con i cittadini del sindaco De Pellegrin

Belluno, 10 agosto 2022 - Otto cittadini e istanze varie, dalla richiesta di interventi sul territorio a dubbi di edilizia privata, alla domanda di...

Feltre. Dopo 23 edizioni cala il sipario su Voilà. Le opposizioni: ecco la prima scelta di politica culturale dell’Amministrazione Fusaro

Feltre, 10 agosto 2022 - In attesa di capire quali siano i tempi degli antichi fasti della città cui la sindaca Fusaro fa spesso riferimento,...

Abbattimenti illegali, anche un’aquila reale. Tre arresti e due denunce tra il Primiero e il Bellunese.

È stata posta a termine dal Corpo forestale del Trentino l’attività di bracconaggio di un gruppo organizzato che operava - anche con l’impiego di...
Share