13.9 C
Belluno
mercoledì, Giugno 29, 2022
Home Cronaca/Politica Politiche giovanili e sicurezza. Incontro sabato alle 18 al Bistro Bembo con...

Politiche giovanili e sicurezza. Incontro sabato alle 18 al Bistro Bembo con Oscar De Pellegrin organizzato da Fratelli d’Italia

Il candidato sindaco Oscar De Pellegrin sarà presente alle ore 18:00 di sabato 28 maggio al Bistro Bembo di Belluno per parlare di politiche giovanili, ma anche di sicurezza in città. L’incontro organizzato da Fratelli d’ Italia, si prefigge di focalizzare un impegno concreto dedicato ai giovani di oggi, protagonisti della città del futuro ed alla sicurezza urbana.

Il 2022 è ufficialmente l’Anno Europeo dei Giovani, motivo ancor più stimolante per suggerire piani di lavoro concreti riguardanti le politiche giovanili attuali e future.
Parlare di giovani significa prima di tutto costruire ed offrire opportunità e prospettive dedicate al mondo del lavoro, in particolare allo studio, alla formazione ma anche alla digitalizzazione dell’offerta formativa, con uno sguardo sempre più rivolto all’aspetto interculturale che è ormai di natura globale.

Le istituzioni locali devono saper raccogliere le numerose opportunità che il Ministero delle Politiche Giovanili offre, in particolare il Servizio Sociale Nazionale, fornisce la Carta Giovani Nazionale, strumento virtuale dedicato alla fascia tra i 18 e 35 anni, che unisce attualmente più di due milioni di giovani italiani. La Carta Giovani è strettamente legata anche al programma ministeriale “Giovani 2030”, piattaforma digitale di incontro che mette in collegamento la domanda con l’offerta di bandi, stage e tirocini, strumento di cui le istituzioni locali potrebbero farsi portavoce attuativo.

“ La politica di coinvolgimento -dichiara il candidato Oscar De Pellegrin- è il punto di forza del nostro programma a tutti i livelli. L’amministrazione comunale deve saper dialogare con tutti ma in particolare con i giovani, creando spazi di ascolto per proporre soluzioni a livello logistico ma soprattutto tessere un confronto tra le parti”.

Il dialogo tra istituzioni e giovani va sostenuto anche attraverso strumenti locali esistenti, riprendendo per esempio i contatti con la Consulta Giovanile per raccogliere idee e proposte; è importante anche riportare a livello locale l’Accademia dei Talenti che si occupa di formazione e consapevolezza nelle giovani generazioni, oppure riproporre le tematiche connesse all’integrazione ed a i diritti umani rappresentate da “Democrazia Qui ed Ora”, oppure agevolare i ragazzi, avviando una politica di scontistica sull’acquisto di prodotti ed iniziative culturali“ .

Ascoltare, raccogliere e collegare le istanze giovanili dovrebbe rappresentare la quotidianità nel lavoro del futuro sindaco, che dovrebbe fare del confronto con le giovani generazioni, un suo punto di forza e di ispirazione per coinvolgerli nella vita del capoluogo ed andare incontro ai problemi di isolamento sociale.

“ Sicurezza ed educazione – dichiara il senatore FdI, Luca De Carlo – sono tematiche fondamentali nella vita della città, perché ogni cittadino ha il diritto di sentirsi protetto nel suo quotidiano e soprattutto di non vedere impuniti gli atti di vandalismo cittadino o peggio ancora di attacco notturno. La politica ispirata al buonismo non funziona e determina un senso di insicurezza nella collettività ”

“Prima di arrivare ad iniziative repressive – ricorda il candidato Oscar De Pellegrin – è necessario puntare su un percorso di prevenzione riguardante il consumo ed abuso di alcool. L’amministrazione comunale deve dare segnali concreti riguardo alla legalità, in particolare con l’ampliamento dell’organico della polizia municipale”.

Share
- Advertisment -

Popolari

I centri diurni “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano alla Mostra dell’Artigianato di Feltre

I Centri Diurni per persone con disabilità del distretto di Feltre “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano anche quest’anno alla Mostra dell’Artigianato, in...

Veneto is fabulous. Tre giorni in e-bike sulle Dolomiti Bellunesi, fino Tre Cime di Lavaredo, con Francesco Moser. E non solo

Partirà domani, giovedì 30 giugno, da Longarone un tour di tre giorni in e-bike per scoprire Veneto is Fabulous, la filiera turistica che raggruppa...

Oltre 6mila euro per giovani con disabilità, dalla Mongolfiera di Giorgia

Un impegno costante quello de “La mongolfiera di Giorgia” che, ancora una volta, dà aiuto ai giovani bellunesi. Quattro i ragazzi con certificazione di disabilità...

Sentieri sulle Dolomiti bellunesi. Sabato 23 luglio 11:55 Rai Uno Linea Verde

Lino Zani e Margherita Granbassi, conduttori di Linea Verde Sentieri, sono arrivati lunedì sulle Dolomiti Bellunesi per raccontare il territorio nel nuovo format di...
Share