13.9 C
Belluno
sabato, Settembre 18, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Ricerca personale OSS in Provincia di Belluno. Domande entro il 24 settembre

Ricerca personale OSS in Provincia di Belluno. Domande entro il 24 settembre

La “Servizi alla Persona Longarone Zoldo a.s.c.” ha indetto un bando di concorso per la ricerca di Operatori Sanitari (OSS) per il Centro Servizi “Cav. L. Barzan” di Longarone, il Centro Servizi “A. Santin” e i Servizi Domiciliari SAD di Val di Zoldo.

La selezione prevede la formulazione di due graduatorie per l’inserimento di personale a tempo indeterminato e determinato, sia a tempo pieno che part time. Nel sito www.aziendalz.it è possibile verificare la tipologia di contratto e la retribuzione offerta.

Le domande devono essere presentate entro le 12.00 del 24 settembre 2021, il bando completo, il facsimile della domanda e tutta la documentazione utile sono scaricabili nella sezione News&Avvisi del sito www.aziendalz.it.

I nomi degli ammessi alla selezione, i giorni, gli orari e la sede degli stessi, saranno pubblicati sullo stesso sito dal giorno 24 settembre; i colloqui saranno presumibilmente effettuati in data 28 settembre.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’ente al numero 0437 770392.

Share
- Advertisment -




Popolari

Denunciato il direttore della Ser.S.A.

7Belluno, 17 settembre 2021 - Può un direttore di una Rsa impedire la visita di un parente diretto nell’orario prestabilito, in possesso di prenotazione...

Crisi Acc. Donazzan: Dopo le rassicurazioni di Annibaletti confidiamo in una posizione coerente del Mise

Venezia, 17 settembre 2021  -  L’Assessore regionale al lavoro del Veneto, Elena Donazzan, alla luce delle odierne dichiarazioni riportate dalla stampa locale in merito alla...

ACC. Incontro al Mise del 28 settembre. Zuglian: “La Fim Cisl non lascerà che a pagare errate valutazioni o previsioni siano ancora i lavoratori”

"La Fim Cisl giudica positivamente la pronta convocazione del tavolo ACC al Mise del 28 settembre. Alla luce di alcune dichiarazioni apparse sui giornali...

Via le restrizioni del green pass a scuola, sono discriminatorie e pericolose

L’Italia è il Paese con il Green Pass più restrittivo d’Europa eppure non ci sono ancora linee guide precise su come vivere la quotidianità...
Share