13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 9, 2021
Home Cronaca/Politica Motorizzazione civile di Belluno: 15 dipendenti, 1/4 di loro positivi al virus,...

Motorizzazione civile di Belluno: 15 dipendenti, 1/4 di loro positivi al virus, uffici chiusi

La Motorizzazione civile di Belluno, in una nota di precisazione, fa sapere di aver informato attraverso il sito internet del Portale dell’automobilista e con avvisi affissi all’ingresso della palazzina, della temporanea chiusura degli sportelli al pubblico e della temporanea sospensione dell’ attività operativa di esami patente e revisioni/collaudi veicoli.

Quindi, se un candidato prenotato all’esame per la patente non avesse controllato il sito e non fosse andato a farsi un giro fuori dei cancelli della Motorizzazione, evidentemente non avrebbe saputo che era tutto temporaneamente sospeso ed avrebbe perduto una giornata di lavoro.

Sappiamo altresì, dalla nota di precisazione della Motorizzazione di Belluno che la decisione di sospendere le attività si è resa necessaria a seguito della “accertata positività e
sintomaticità al Covid-19 da parte di oltre un quarto dei dipendenti dell’Ufficio, nel rispetto delle indicazioni pervenute dalla locale Azienda Sanitaria – Unità di Crisi Covid 19 – i cui responsabili hanno escluso che, stante la situazione determinatasi, per ovvi motivi precauzionali, l’Ufficio potesse restare fruibile all’utenza con servizi di front-office”.

Quindi un ufficio con 15 dipendenti, dove “oltre un quarto”, che potrebbe corrispondere a 4 (1/4 equivale a 3,75), con gli altri 11 dipendenti idonei, è stato costretto a chiudere le attività degli sportelli.

“Inoltre – fa sapere la nota di precisazione della Motorizzazione – l’Ufficio non è mai stato completamente chiuso in quanto un ristretto numero di dipendenti, fra i quali il funzionario responsabile di Sezione, hanno quotidianamente presidiato la Sede, fornendo all’ingresso, se necessario, ragguagli agli eventuali utenti accorsi nel periodo di sospensione”.

Tradotto significa che qualcuno era lì, ma solo dire a chi si fosse presentato: ci dispiace, oggi non possiamo accettare nessuna pratica.

“Nell’attesa di acquisire da parte dei dipendenti malati e da parte di quelli posti in
isolamento fiduciario (quarantena), rispettivamente i necessari certificati medici di
guarigione ed i referti attestanti la sopraggiunta negatività al Covid-19 – conclude la nota – lo scrivente ufficio non ha potuto far altro che indicare sugli avvisi la dicitura “fino a nuovo ordine”.

E quindi non si sapeva fino a quando, pur con 11 dipendenti idonei, gli uffici dovevano rimanere inattivi.

Solo il 9 aprile “si è finalmente potuto individuare la data di riapertura dei servizi in presenza (19 aprile) e quella della possibile ripresa delle prove esterne di esame patente e di revisioni/collaudi veicoli (16 aprile)”.

“Va altresì sottolineato che la Regione Veneto è stata posta dall’apposita Ordinanza
del Ministero della Salute in fascia rossa per tutto il periodo compreso tra il 15 marzo e il 6
aprile 2021: ciò, come noto e come stabilito dai provvedimenti governativi, ha determinato
comunque una forte limitazione degli spostamenti di tutti cittadini, la collocazione di parte del personale degli uffici pubblici in smart working e la sospensione degli esami di guida per le patenti B.
La grave decisione che lo scrivente ha dovuto adottare di concerto con la ASl di
Belluno si è posta pertanto come necessaria misura precauzionale di garanzia e tutela della
salute non solo per i lavoratori ma anche e soprattutto per i cittadini/utenti che potranno
tornare ad accedere in sicurezza all’Ufficio della M.C di Belluno, i cui locali sono già stati
sottoposti ad una prima sanificazione che verrà replicata”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Cinema Italia, tutto quello che c’è da sapere sullo storico cinema di Belluno. Martedì con il Fai Giovani su piattaforma Zoom

Il gruppo Fai Giovani di Belluno ha organizzato una conversazione on line dedicata allo storico cinema Italia di Belluno. Il gestore Manuele Sangalli porterà...

Il Lions Club Belluno dona 18 Pc alle scuole di Borgo Valbelluna

Il Lions Club Belluno, dopo l’apprezzato intervento per le scuole primaria e secondaria di Limana, ha voluto donare alle scuole di Borgo Valbelluna diciotto...

Si può battere sul tempo l’infezione da Sars Cov 2 grazie agli antivirali e ad una nuova organizzazione del territorio

È ormai acclarato che l’opportunità terapeutica dell’utilizzo degli antivirali contro l’infezione da Sar-Cov2 è tanto più efficace quanto prima si utilizzano tali rimedi fin...

No paura Day 3. Domenica alle 16 in piazza Martiri a Belluno

Belluno, 9 maggio 2021 – Oggi pomeriggio alle ore 4 in piazza dei Martiri a Belluno si terrà il terzo appuntamento “No paura day”,...
Share