13.9 C
Belluno
sabato, Ottobre 31, 2020
Home Cronaca/Politica I due teppisti con lo spray urticante sul treno fermati nuovamente per...

I due teppisti con lo spray urticante sul treno fermati nuovamente per furto

Feltre, 10 ottobre 2020 – I due che ieri sul convoglio regionale Montebelluna-Feltre avevano spruzzato lo spray urticante al capotreno, oltre ad aver danneggiato una carrozza e disturbato i viaggiatori, si sono resi protagonisti di un furto nella notte a Feltre. Si tratta di Z.B. 35enne, pluripregiudicato, disoccupato, coniugato, residente a Camposampiero (Padova) e A.D. 26enne tunisino residente a Jesolo (Venezia).

I carabinieri di Feltre, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria i due, che dopo le scorribande ferroviarie, nel proseguo della notte, forzavano la porta d’ingresso del negozio di informatica “I &T” con sede in Feltre via Trevigiano 5, rubando 6 pc portatili e del denaro in contanti per un valore complessivo di circa 4000 euro. Appena ricevuta la denuncia, i carabinieri hanno visionato le immagini registrate dalle telecamere interne del negozio e subito hanno riconosciuto i due giovani che avevano controllato e denunciato precedentemente. Dopo essersi messi sulle loro tracce li fermavano nei pressi della stazione ferroviaria di Feltre in procinto di salire su un taxi, vista la mancanza di treni per tornare nei loro luoghi di dimora. Al seguito avevano un borsone con tutta la refurtiva che è già riconsegnata al legittimo proprietario. Tuttavia, mancando la flagranza di reato, i due venivano sottoposti a fermo di polizia giudiziaria, e condotti presso il carcere di Belluno in attesa della convalida del fermo prevista per lunedì.

Share
- Advertisment -


Popolari

Escursionista in gravi condizioni, ruzzolato per 200 metri

Taibon Agordino (BL), 31 - 10 - 20   Attorno alle 14 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti che avevano perso...

Nasce Gusto in Scena, il periodico di Lucia e Marcello

Dove tutto è alta qualità, sono le idee e i valori storico-culturali delle scelte a creare la differenza. Nasce su queste basi "Gusto in...

Artigiani preoccupati dallo spettro di un nuovo lockdown. Scarzanella: «Garantiamo la prosecuzione delle attività alle imprese che rispettano le regole»

«Gli artigiani, a questo punto, tremano. Abbiamo paura di un nuovo lockdown e siamo in balia dell'incertezza che ne deriverà. Più di qualcuno potrebbe...

Sovracanoni idrici. De Menech: “Belluno rischia di perdere milioni di euro a causa di una proposta di legge di Forza Italia a favore dei...

Roma, 31 ottobre 2020   «Un danno enorme per le amministrazioni locali. La Provincia di Belluno rischia di perdere milioni di euro». Il deputato bellunese...
Share