13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 21, 2020
Home Meteo, natura, ambiente, animali Predazione di 4 pecore a Cornei d'Alpago. Massimo Bortoluzzi: "Il lupo sta...

Predazione di 4 pecore a Cornei d’Alpago. Massimo Bortoluzzi: “Il lupo sta diventando un problema di difesa del suolo”

Massimo Bortoluzzi, consigliere provinciale delegato alla Difesa del Suolo e alla Protezione Civile

«Il lupo sta diventando un problema sociale e di difesa del suolo». Così in una nota il consigliere provinciale delegato a Difesa del Suolo e Protezione Civile.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, le predazioni dei lupi a danno di pecore, capre e asini avvengono in situazioni laddove non esistono protezioni (recinzioni, cani da guardiania) per gli animali.  I lupi attaccano dove la preda è più facile e indifesa.

«L’ennesimo attacco a Cornei, ai danni di un allevatore che aveva già subito diverse predazioni nei mesi scorsi, è la dimostrazione che qualcosa ci sta sfuggendo di mano. – dichiara Bortoluzzi – E che non è più tempo: servono misure precise e una presa di posizione da parte dello Stato e del ministro dell’ambiente. La ricomparsa del lupo è figlia dello spopolamento dilagante nelle “terre alte”. Il bosco ha ripreso terreno e di conseguenza è diventato territorio ideale per gli animali selvatici. Il problema è che adesso la presenza sempre più folta di branchi e di esemplari in dispersione rende impossibile la permanenza delle attività di alpeggio e zootecnia, accelerando così ulteriormente lo spopolamento. Questo si traduce inevitabilmente in un problema di difesa del suolo, perché le attività agricole in quota sono fondamentali per la tutela del territorio e anche per la realizzazione di una serie di piccole opere contro il dissesto. Le malghe e la zootecnia di montagna svolgono un ruolo insostituibile, dagli sfalci alla cura dei prati. Lavori che si rivelano indispensabili per evitare problemi a valle. Se queste aziende sono costrette a chiudere perché non riescono a rimanere in vita a causa del lupo, cosa succederà? Meglio non essere costretti a rispondere a questa domanda. Serve un piano nazionale di gestione del lupo».

Pur condividendo le preoccupazioni del consigliere provinciale, ci si chiede cosa siano disposti a fare gli allevatori per proteggere i loro animali.

Share
- Advertisment -



Popolari

Esercitazione dei vigili del fuoco ad Alleghe

Oltre 60 vigili del fuoco, tra permanenti e volontari, con 20 automezzi l’elicottero Drago 71 e personale del centro telecomunicazioni regionale, hanno preso parte...

Riapre la caccia, ma c’è ancora illegalità in Italia. Il caso del Veneto

Pubblicato l'annuale rapporto del CABS sui reati venatori. Lo studio prende in esame le comunicazioni istituzionali delle forze dell'ordine, stampa accreditata, interventi delle Guardie...

Elezioni 2020. Regionali, referendum sul taglio dei parlamentari, suppletive Senato, Comuni. Affluenza, exit poll e risultati

Urne aperte domenica 20 settembre dalle 7 alle 23, e domani lunedì dalle 7 alle 15 per il voto del referendum costituzionale sul taglio...

Interventi di soccorso domenica e sabato sera a Cortina

Rocca Pietore (BL), 20 - 09 - 20 Alle 17.15 circa la Centrale del 118 è stata allertata da due alpinisti in difficoltà sulla...
Share