13.9 C
Belluno
mercoledì, Agosto 10, 2022
Home Cronaca/Politica Fine dei balli. Da lunedì discoteche chiuse e mascherine obbligatorie dalle 18...

Fine dei balli. Da lunedì discoteche chiuse e mascherine obbligatorie dalle 18 alle 6 anche all’aperto

Stretta del ministero della Salute per contrastare i contagi da coronavirus. Da domani, lunedì 17 agosto discoteche chiuse in tutta Italia e obbligo di indossare le mascherine nei luoghi pubblici e anche all’aperto dalle ore 18 alle ore 6 ove non sia possibile il distanziamento.

L’ordinanza del ministero rimarrà in vigore fino al 7 settembre. Così è stato deciso dal vertice odierno dei ministri di Sanità Roberto Speranza, per gli Affari Regionali e Autonomie Francesco Boccia e dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli.

La decisione è maturata a seguito dell’aumento dei contagi nei Paesi europei. A differenza del passato, la circolare ministeriale questa volta non ammette deroghe per le sale da ballo da parte delle Regioni.

Qui l’ordinanza: http://www.trovanorme.salute.gov.it/norme/renderNormsanPdf?anno=2020&codLeg=75699&parte=1%20&serie=null

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Tre Cime. Dolomiti Bus si scusa con i viaggiatori: «Stiamo installando una nuova obliteratrice per diminuire i tempi di attesa»

Questa mattina si sono registrati alcuni ritardi nel servizio Dolomiti Bus relativo alle Tre Cime di Lavaredo. La biglietteria è rimasta inattiva per un'ora...

Auronzo Comelico, De Menech: “Sentenza storica del Tar”

Belluno, 9 agosto 2022   -   "Accogliamo con soddisfazione la sentenza del Tar grazie alla quale sono stati rigettati i nuovi vincoli paesaggistici su Auronzo...

Rigenerazione dell’ex caserma Fantuzzi, il consiglio provinciale vara l’atto di indirizzo preliminare alla permuta con l’Agenzia del Demanio

Approvato anche il Dup 2023-2025. Padrin: «Raggio dell'azione di governo ridotto per il crollo delle entrate» L'idea di riqualificare l'ex caserma Fantuzzi e realizzare una...

Vincoli Comelico-Auronzo, la Provincia tra i vincitori del ricorso. Il presidente: «La tutela della montagna non può prescindere dalla lotta allo spopolamento»

«Se c'è una pietra tombale sulla tutela della montagna e dei paesaggi dolomitici, è lo spopolamento, nient'altro. Lo ha compreso anche il Tar». È il...
Share