13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 18, 2021
Home Cronaca/Politica Code sull'Alemagna. Vivaio Dolomiti: occorre trovare una soluzione efficace 

Code sull’Alemagna. Vivaio Dolomiti: occorre trovare una soluzione efficace 

“Sono anni che in estate e in inverno la statale 51 di Alemagna va in blocco nei fine settimana. Ma non c’è solo il problema turistico: anche durante la settimana chi si muove per lavoro trova una strada sotto dimensionata al traffico attuale e tutto questo porta a sorpassi azzardati che mettono a rischio l’incolumità dei viandanti”.

Lo sostiene l’Associazione Vivaio Dolomiti, che già dalla sua nascita sostiene lo sbocco a Nord attraverso il prolungamento autostradale dell’A27 o super strada.

“Allora ci arrabbiamo per i camion stranieri – prosegue la nota dell’Associazione – inneggiando a improbabili trenini che, pur simpatici, non risolverebbero il problema.
Guai a parlare della soluzione più ovvia: una strada a scorrimento veloce fino al confine, che porterebbe opere compensative sulla viabilità intervalliva.
La vecchia 51 rimarrebbe per i residenti e i turisti che potrebbero utilizzarla come si fa con le strade costiere nel resto del paese, quando non si ha fretta di raggiungere una destinazione.
Le giustificazioni usate da una minoranza esigua di contrari ormai non stanno più in piedi. Vivere e lavorare sopra Ponte nelle Alpi è diventato un grosso problema di mobilità, oltre a tutte le altre difficoltà che comporta abitare in montagna.
Lanciamo un appello ai nostri illuminati politici, che come gli struzzi nascondono la testa sotto la sabbia. Basta carcerati in casa nostra. Al Veneto  – conclude Vivaio Dolomiti – manca una strada Longarone-confine Austriaco e non è più tempo per chiacchierare: bisogna agire”.

Nella foto la fila di veicoli all’uscita autostradale A27 a Pian di Vedoia in direzione Cadore, oggi domenica 9 agosto 2020 alle ore 11.45

 

Share
- Advertisment -

Popolari

La solidarietà delle associazioni a Casanova, presidente di Mountain Wilderness Italia querelato per aver criticato “Quad in quota”

Luigi Casanova, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia, è stato sottoposto a processo a richiesta dei sostenitori della manifestazione "Quad in quota" di Falcade...

Rinnovato il contratto dei metalmeccanici. In provincia di Belluno passa con il 93,8% dei consensi

Il Nuovo CCNL Industria metalmeccanica è stato ratificato nella provincia di Belluno con il 93,8% di voti favorevoli. Il voto si è svolto in...

Tecnologia 5G. Una trentina di associazioni chiedono alle massime istituzioni di mantenere invariati i limiti di esposizione

Al fine di tutelare la salute pubblica, una trentina di associazioni e comitati hanno inviato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, alla presidente del...

Accordo Confartigianato-Feinar-Volksbank per il Superbonus 110%. D’Incà: «Una risposta ai nostri associati e al territorio bellunese

Confartigianato Belluno ha sottoscritto ieri (venerdì 16 aprile) un importante accordo con Feinar e Volksbank per semplificare l'accesso al Superbonus 110%. La convenzione prevede...
Share