13.9 C
Belluno
sabato, Dicembre 3, 2022
Home Cronaca/Politica Raffaele Addamiano aderisce al partito Fratelli d'Italia. La lista civica "Obiettivo Belluno"...

Raffaele Addamiano aderisce al partito Fratelli d’Italia. La lista civica “Obiettivo Belluno” diventa “Obiettivo Belluno – Fratelli d’Italia”

Raffaele Addamiano

“Siamo veramente felici di poter riabbracciare Raffaele Addamiano, il quale, entrando a fare parte del nostro partito, ritrova la sua famiglia politica. Raffaele ha sempre mantenute salde le visioni e le idee che ci hanno accomunato sin dai tempi di Alleanza Nazionale. La sua adesione al nostro progetto non è altro che la più logica e conseguenziale prosecuzione di un felice cammino politico.” L’annuncio è del portavoce provinciale di Fratelli d’Italia, l’onorevole Filippo Osnato.

“Credo in una Destra liberale e forte – afferma Addamiano, consigliere comunale eletto nella lista civica “Obiettivo Belluno” – perché credo intimamente nei suoi valori. La difesa della Patria, la tutela della famiglia, le tradizioni cristiane, l’amore per l’Italia e per la sua cultura ultramillenaria, la libertà dell’individuo, la vita come valore assoluto sono solo alcuni dei tratti distintivi della mia persona e del mio agire politico che ritrovo nel DNA di Fratelli d’Italia. Non ho alcuna nostalgia di ideologie ormai appartenenti al passato e alla Storia. Rispetto, da sempre, tutte le opinioni altrui, anche quelle più distanti dal mio sentire, perché ritengo che il pluralismo sia un baluardo di civiltà. Soprattutto stimo che l’essenza della democrazia non stia solo nel diritto di parlare, ma anche nel dovere di ascoltare. Voglio un Cittadino responsabile in uno Stato
di diritto ove le regole siano rispettate e fatte rispettare. Per me vi è il mio Paese in un’Europa dei Popoli che crede in un progetto comune aperto, libero e plurale. Infine, c’è l’uguaglianza nelle diversità, l’aiuto e non l’assistenzialismo, il merito e il senso profondo delle Istituzioni.”

La Lista Civica “Obiettivo Belluno”, di conseguenza, assumerà in Consiglio Comunale di Belluno, una nuova denominazione, aggiungendo a quella attuale, “Fratelli d’Italia”.

Particolarmente soddisfatto anche l’onorevole Luca De Carlo: “Con Raffaele, Fratelli d’Italia mette piede nel Consiglio Comunale del Capoluogo e lo fa con la figura di una persona stimata sia come politico, per la sua storia, coerente e limpida; sia come professionista, competente ed attento; sia come uomo, cui è riconosciuta pacatezza e disponibilità verso il prossimo. Non avremmo potuto aver migliore rappresentante in Comune, convinti che, grazie ad Addamiano, potremo rappresentare le nostre istanze per il territorio in modo più efficace.”.

“L’adesione di Addamiano rappresenta l’ennesimo tassello, tra i più importanti della crescita di Fratelli d’Italia nella nostra Provincia – dichiara Monica Mazzoccoli, responsabile del Circolo Cittadino del Partito – contiamo, in Provincia, ormai duecento tesserati e diversi Circoli territoriali, tra i quali, recentemente, è nato quello di Ponte nelle Alpi, il cui referente è Alessandro Farina.”
“L’ufficializzazione del Circolo di Ponte nelle Alpi sancisce la nascita di un lungimirante progetto politico sul territorio comunale – dice Farina – Sono onorato di fare parte di un progetto che silenziosamente ha visto Fratelli d’Italia a fianco della comunità pontalpina. Con rispetto e discrezione, la nostra comunità politica, in questo periodo difficile, ha dato supporto a famiglie e soggetti che ne avevano bisogno, ai commercianti e recettori turistici che hanno conosciuto la peggiore crisi degli ultimi tempi. Con garbo e collaborazione abbiamo condiviso le nostre proposte con l’Amministrazione comunale”.

Share
- Advertisment -

Popolari

La Consulta e i vaccini * di Filiberto Dal Molin

Abbiamo avuto in questi giorni la ventura di sapere come si sono articolate le discussioni e le argomentazioni in tema di obbligo vaccinale anti...

Certificata la presenza della lontra europea in Comelico. De Bon: «Scoperta di grande rilievo. È una specie rara e un indicatore di eccellente qualità ambientale»

La lontra è tornata ad abitare il Bellunese. La scoperta è avvenuta attorno a metà novembre, grazie a una serie di ritrovamenti. L'animale, che...

Violenza sulle donne e lo scivolone della maggioranza * di Ilenia Bavasso

"Io so di non sapere". Ignoranza s. f. . – L’ignorare determinate cose, per non essersene mai occupato o per non averne avuto notizia: i....

Dalle grandi dimissioni all’abbandono silenzioso: le condizioni del lavoro nelle province di Belluno e Treviso

Ricerca della Cisl su un campione di 2.550 lavoratori e lavoratrici Un giovane su 6 ha cambiato lavoro nell'ultimo anno: 4.765 dimissioni volontarie nel primo...
Share