13.9 C
Belluno
sabato, Dicembre 3, 2022
Home Cronaca/Politica Zaia rivendica i meriti. Cappelletti: "Quella del governatore è l'autonomia del pasticcio...

Zaia rivendica i meriti. Cappelletti: “Quella del governatore è l’autonomia del pasticcio continuo”

Enrico Cappelletti, senatore

“Vorremmo capire quando il governo avrebbe dovuto ascoltare Zaia. Quando diceva ai veneti che lui sapeva, che si sarebbe risolto tutto per la fine di marzo, perché di virus se ne intende, avendo fatto un esame all’università? Oppure quando voleva lasciar libero mezzo Veneto di andarsene in giro con una presunta patente di immunità? Oppure ancora quando l’8 marzo diceva che non vi erano i presupposti per mantenere le zone rosse in Veneto?

Perché se è sulla base di queste dichiarazioni che il Governo avrebbe dovuto riconoscere a Zaia totale autonomia nella gestione dell’emergenza Covid, staremmo freschi”!

A dirlo è il senatore del Movimento 5 Stelle Enrico Cappelletti, candidato presidente, sulle dichiarazioni di Zaia in merito ai suoli svolti nell’emergenza covid.

“Il governatore resista a questa sua irrefrenabile tentazione di appuntarsi stellette al merito – prosegue Cappelletti – e pensi ad attenersi alle disposizioni del governo elaborate sulla base dei pareri degli scienziati, compresi quelli che con grande fatica in questi mesi hanno cercato di consigliare lo stesso Zaia.
Se c’è un merito è del personale medico e paramedico, dell’Università, di scienziati straordinari come il Professor Crisanti. E dei veneti, coscienziosi, prudenti malgrado le “sparate” quotidiane di chi avrebbe dovuto guidarli con coerenza”.

Share
- Advertisment -

Popolari

La Consulta e i vaccini * di Filiberto Dal Molin

Abbiamo avuto in questi giorni la ventura di sapere come si sono articolate le discussioni e le argomentazioni in tema di obbligo vaccinale anti...

Certificata la presenza della lontra europea in Comelico. De Bon: «Scoperta di grande rilievo. È una specie rara e un indicatore di eccellente qualità ambientale»

La lontra è tornata ad abitare il Bellunese. La scoperta è avvenuta attorno a metà novembre, grazie a una serie di ritrovamenti. L'animale, che...

Violenza sulle donne e lo scivolone della maggioranza * di Ilenia Bavasso

"Io so di non sapere". Ignoranza s. f. . – L’ignorare determinate cose, per non essersene mai occupato o per non averne avuto notizia: i....

Dalle grandi dimissioni all’abbandono silenzioso: le condizioni del lavoro nelle province di Belluno e Treviso

Ricerca della Cisl su un campione di 2.550 lavoratori e lavoratrici Un giovane su 6 ha cambiato lavoro nell'ultimo anno: 4.765 dimissioni volontarie nel primo...
Share