13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Coronavirus. Mido rinviata a fine maggio, primi di giugno

Coronavirus. Mido rinviata a fine maggio, primi di giugno

Oggi, sabato 22 febbraio, il Consiglio di Amministrazione di MIDO, la più importante manifestazione nel settore dell’eyewear a livello mondiale, si è riunito per decidere e definire le strategie per far fronte alla crisi causata dall’emergenza coronavirus COVID-19, in relazione alla fiera in programma dal 29 febbraio al 2 marzo prossimi.

L’Organizzazione di MIDO annuncia la decisione presa nell’ambito del CdA straordinario, di posticipare l’edizione 2020 tra fine e maggio e la prima metà di giugno.

“E’ una decisione presa nel rispetto della gravità della situazione attuale e in risposta ai nostri espositori e visitatori – commenta Giovanni Vitaloni, Presidente di MIDO. L’evoluzione della crisi sanitaria in atto nel nostro paese non ci ha lasciato alcun dubbio nella determinante scelta di posticipare l’edizione 2020 di MIDO. Abbiamo prontamente definito e individuato un periodo dell’anno che andasse incontro alle esigenze del settore dell’eyewear italiano e internazionale”.

Le date dell’edizione 2020 di MIDO saranno comunicate nei prossimi giorni.

Share
- Advertisment -

Popolari

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...

Recovery Fund e Piano di Ripresa. 210 miliardi della UE da spendere e rendicontare entro il 2026. L’Italia sarà in grado? Probabilmente no

Il 2020 anno nefasto causa pandemia. Risalire si può, con le risorse UE (Recovery Fund e Piano di Ripresa e Resilienza Next Generation EU),...
Share