13.9 C
Belluno
mercoledì, Aprile 21, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Way on the block, la prima gara di boulder sabato a Erto....

Way on the block, la prima gara di boulder sabato a Erto. Mauro Corona: “Qui c’è una comunità che resiste”

Erto lancia la prima edizione della sfida dedicata agli arrampicatori: venti tracciati, decine di partecipanti, un solo vincitore. È tempo di scaldare i muscoli, Way on the block si avvicina. Sarà la prima gara di bouldering organizzata nel luogo cult degli arrampicatori, la culla dell’arrampicata dagli anni Ottanta in poi: Erto. L’appuntamento è per sabato 1 settembre a partire dalle 16.

Il terreno della sfida sarà la parete boulder, con volumi, prese e materassi che si trova nella parte alta del paese. Quella nuova, quella ricostruita. Qui i partecipanti dovranno cimentarsi in una ventina di tracciati, sono invitati a mettersi in gioco tutti, principianti come boulder navigati. L’importante è partecipare, divertirsi e scoprire una struttura poco nota ma nuova, immersa in un paesaggio mozzafiato e lontana dal caos. Sarà una gara ad eliminazione, i finalisti si fronteggeranno alla fine sui tracciati extra pensati per la finale. Ai primi tre classificati andranno premi offerti da Tuttosport Snc di Longarone – Salewa Store, che ha messo a disposizione anche gadget per tutti i partecipanti.

Non sarà una gara qualunque. Sarà la prima edizione di un evento che gli organizzatori, ovvero il Comune di Erto e Casso e la guida alpina Daniele Geremia, vogliono rendere un appuntamento annuale. Far crescere e far conoscere, per far vivere Erto.

Il nome, d’altra parte, non è stato scelto a caso. “Way on the block”, dove quel blocco rimanda subito, istintivamente, alla diga. Alla muraglia di cemento che divide, che segna il prima e il dopo della tragedia, che si impone su vite, quelle degli ertani, che vogliono andare oltre. Way on the block, così, è anche la via che va oltre il blocco per ricominciare, per riprendere il filo e ripiantare la vita.

“Un evento come questo, a Erto, rimanda subito all’idea della continuità di vita – commenta lo scrittore e scultore ertano, che in paese ha la sua casa e la bottega dove lavora e scrive, Mauro Corona -. Questo è un luogo abitato da una comunità che resiste, nonostante tutto, che vuole andare avanti e vuole far conoscere il suo territorio all’esterno. Iniziative come questa sono eroiche”.

Le iscrizioni sono possibili fino al giorno prima dell’evento. Per informazioni e iscrizioni: Matteo 346.3463206, Luca 0437.770429 o scrivere a info@matteocorona.com o store.longarone@salewa.it. Tutti gli aggiornamenti sulla gara si trovano nella pagina Facebook dell’evento, “Gara Bouldering a Erto (Vajont)!”

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...

Ulss Dolomiti. Monoclonali: 23 dosi somministrate

Continua, in Ulss Dolomiti, la terapia contro il covid attraverso l’uso dei monoclonali. I risultati sono soddisfacenti. Ad oggi sono state somministrate dalla UOC...

Da lunedì tutti a scuola, didattica in presenza al 100%. Cna Bus Fita Veneto: i bus ci sono. Scopel: didattica al 75% con capienza...

Marghera, 20 aprile 2021. Sono 350 in Veneto le imprese che si occupano di trasporto di persone su gomma, iscritte nell'Albo Regionale, per un...
Share