13.9 C
Belluno
martedì, Agosto 9, 2022
Home Lavoro, Economia, Turismo Disoccupati. Dalla Regione 1 milione per inserimenti lavorativi negli uffici giudiziari

Disoccupati. Dalla Regione 1 milione per inserimenti lavorativi negli uffici giudiziari

Palazzo di giustizia – Belluno

In  sigla si chiama LIS, acronimo di ‘lavori a impatto sociale’. In pratica si tratta di una misura anti-povertà che offre una opportunità di lavoro e di formazione a persone svantaggiate e, al tempo stesso, garantisce un aiuto al funzionamento degli uffici giudiziari del veneto. E’ questo il duplice obiettivo del programma finanziato in questi giorni dalla Regione Veneto con un milione di euro: la Giunta regionale invita i sette comuni capoluogo di provincia del Veneto a presentare un progetto, in sinergia con un ente di formazione e una cooperativa sociale, per formare e inserire negli uffici di giustizia disoccupati di lunga durata, persone prive di reddito che non percepiscono nè ammortizzatori sociali, né assegno pensionistico.

Obiettivo dell’iniziativa è creare un centinaio di inserimenti lavorativi, con un progetto individuale di presa in carico che prevede assegno mensile, tutela assicurativa, formazione obbligatoria, accompagnamento sul lavoro e orientamento alla ricerca attiva di una occupazione, allo scadere del contratto temporaneo.

“Utilizzando il Fondo sociale europeo la Regione ha investito oltre 3 milioni di euro nella programmazione 2014-2020 per elaborare un piano di riorganizzazione e di miglioramento dell’efficienza degli uffici giudiziari del Veneto che consenta di offrire una opportunità di lavoro a chi ne è sinora escluso – spiega l’assessore al lavoro – Grazie all’intesa sottoscritta con gli uffici giudiziari del Veneto si realizza un intervento che si rivolge a persone a rischio di esclusione, e in via priorità agli over 54, evitando però di cadere nel facile assistenzialismo: i progetti dei Comuni saranno valutati e finanziati nella misura in cui riusciranno a organizzare percorsi individuali di formazione e di ricerca di nuova occupazione, che aiutino a superare quegli svantaggi che sono tra i fattori della povertà”.

I termini e le modalità per presentare i progetti di inserimento lavorativo ‘a impatto sociale’ saranno pubblicati entro maggio nel Bollettino ufficiale della Regione Veneto

Share
- Advertisment -

Popolari

Scuola, la Provincia fa il punto sugli interventi negli istituti superiori

La vicepresidente Lucia Da Rold: «Continuiamo a pressare il ministero per la dotazione di personale» «Gli edifici scolastici sono pronti per l'avvio del nuovo anno....

Olimpiadi 2026, pista da bob. Tutti i segreti della nuova pista giovedì all’incontro alla Conchiglia di Cortina d’Ampezzo

Finalmente nell'incontro pubblico che si terrà giovedì 11 agosto alle 18:00 a Cortina d'Ampezzo nella Piazza Angelo Dibona (Conchiglia), organizzato dal Comitato Civico, si...

Domani sera a Mel il cantautore Francesco Baccini. Ingresso gratuito

Nell'ambito della rassegna Casa Sanremo, progetto di promozione sostenuto dalla Provincia di Belluno, sono stati organizzati 3 concerti nel territorio bellunese e il primo...

Un concorso per laureati in Comune di Belluno. Domande entro il 23 settembre

Il Comune di Belluno ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione a tempo indeterminato e pieno di un istruttore direttivo tecnico categoria D...
Share