13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli "L'An de la fan". Foto e sagome in Città e nella loggia...

“L’An de la fan”. Foto e sagome in Città e nella loggia di Palazzo Minerva

L’Archivio Storico del Comune di Belluno, scrigno della memoria della comunità e della Città di Belluno, custodisce un prezioso fondo documentario relativo al periodo della Grande Guerra. La Città e il territorio tutto vissero drammaticamente l’occupazione straniera, gli indiscriminati saccheggi, le gravi distruzioni e le inaudite violenze.
Nel quadro delle commemorazioni di tale evento, sono già state realizzate due mostre documentarie e multimediali “An de la fan, Belluno invasa 10 novembre 1917- 1 novembre 1918” e “Belluno a Pistoia”.
Nel corso di quest’anno, 2018, alcuni luoghi significativi della Città verranno simbolicamente invasi da foto originali, in parte inedite, scattate proprio durante l’occupazione austro-tedesca dal fotografo professionista bellunese Pietro De Cian (1873-1927).
La riproduzione di emblematici avvisi pubblici e sagome a grandezza naturale di protagonisti sconosciuti sono stati collocati nella loggia di Palazzo Minerva, gentilmente concessa da Damiano Miari-Fulcis.
L’ideazione si deve alla cortesia dell’architetto Stefano De Vecchi.

Share
- Advertisment -




Popolari

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...

Le mostre di Oltre le vette: 4 esposizioni, a Belluno dal 2 all’11 ottobre

Le mostre sui temi della montagna sono da sempre uno dei punti di forza della rassegna bellunese, occasione per il pubblico di ammirare opere...

Ulss Dolomiti. Avviso del Centro per l’affido per un minore del Centro Cadore

Il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 Dolomiti – Distretto di Belluno cerca per un minore che frequenta la scuola primaria...

Sorveglianza al lago Sorapis. Il bilancio dei carabinieri forestali delle Stazioni di Cortina e Auronzo

La stagione estiva che sta volgendo al termine è stata segnata dalla pandemia legata Covid-19 ma nonostante questo, l’afflusso registrato nelle Dolomiti bellunesi, ha...
Share