13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home Prima Pagina In 1.500 alla 4 Passi sotto le stelle di Cavarzano. Enrico Riccobon...

In 1.500 alla 4 Passi sotto le stelle di Cavarzano. Enrico Riccobon e Maria Chiara Celato firmano l’edizione 2015 della non competitiva

sotto le stelle cavarzanoIl bis, prestigioso, di Enrico Riccobon nella “4 passi sotto le stelle”. Sabato sera a Cavarzano il talento del mezzofondo azzurro si è imposto, con autorevolezza, come già nel 2014, nella podistica non competitiva proposta da “Vivi Cavarzano”, l‘associazione sorta un paio di anni fa per portare vivacità e condivisione nel quartiere più popoloso del comune di Belluno. Oltre 1500 i concorrenti al via, con Riccobon ha sfrecciare in 13’54” al termine dei 4,5 chilometri del tracciato ricavato tra le vie della frazione. Sul podio con Riccobon anche Cristian Sommariva e Simone
Sacchet. Nella gara in rosa, successo per Maria Chiara Celato su Silvia Gavaretti e Francesco Tosatto.

Il dettaglio delle graduatorie
Assoluta maschile: 1. Enrico Riccobon 13.54; 2. Cristian Sommariva; 3. Simone Sacchet; 4.
Sergio Riva; 5. Enrico Viel; 6. Alessio Fontana; 7. Alessandro Garna; 8. Luca Schizzi; 9. Vittore
Palminteri; 10. Dilman Comel; 11. Devis Zasso; 12. MAssimo Corrias; 13. Giuseppe Pongan; 14.
Francesco Fregona; 15. Dalmazio De Bona.
Assoluta femminile: 1. Mariachiara Celato; 2. Silvia Gavarretti; 3. Francesca Tosatto; 4. Anna
Ferrazza; 5. Alice Montalto; 6. Michela Gaspari; 7. Barbara Battiston; 8. Cristina De Min; 9.
Stefania Rosso; 10. Elena Casagrande.
Elementari maschile: 1. Andrea Luca Bristot; 2. Davide Masini; 3. Luca De Col; 4. Filippo De Bona;
5. Giacomo Sani.
Elementari femminile: 1. Giulia Vedana; 2. Giorgia Zambon; 3. Aurora Dal Borgo; 4. Stefania 5.
Rachele Zambon.
Medie maschile: 1. Alessandro Belluco; 2. Alessandro Sacchet; 3. Giovanni Sani; 4. Manuel
Moser; 5. Danny Tazzara.
Medie femminile: 1. Valentina Fregona; 2. Chiara Vedana; 3. Veronica Bortoluzzi; 4. Rebecca
Stragà; 5. Erika Dell’Eva.
Come di consueto, la “4 passi sotto le stelle” non è stata solo corsa. È stata, anche, anzi
soprattutto, un’occasione per vivere Cavarzano. All’arrivo c’è stata la possibilità di cenare a base di
minestrone, pasta, ovi sodi, patata scussa e frittelle … fin che ghe né … Ad allietare la serata
anche i gruppi musicali Pdm e Funk Smile. Oltre a ciò, c’èstata la possibilità di visitare, presso villa
Maffucci, una mostra fotografica dedicata a Cavarzano vecchia e una esposizione di quadri
dell’artista Lindo Nesello. C’è stata pure la possibilità di visitare la vecchia parrocchiale, la chiesa
dedicata ai santi Quirico e Giulitta (XVI secolo), aperta per l’occasione.

Share
- Advertisment -


Popolari

Elisoccorso. Azienda Zero vince il ricorso al Tar, Elifriulia condannata al pagamento delle spese processuali

Con sentenza n.102 pubblicata il 13 ottobre 2020 il Tribunale amministrativo regionale del Veneto ha respinto per inammissibilità e per infondatezza il ricorso promosso...

Emergenza Covid, le direttive della Prefettura

Si è tenuta ieri 19 ottobre 2020, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana...

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...
Share