13.9 C
Belluno
giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliGli itinerari della Grande guerra in 3D

Gli itinerari della Grande guerra in 3D

 

I guerra mondialeIl progetto “Itinerari della Grande Guerra – Un viaggio nella storia”, fortemente voluto dagli assessori della Regione Veneto alla Cultura Marino Zorzato e al Turismo Marino Finozzi, vuole portare il turista lungo quello che è stato il fronte italo-austriaco della Grande Guerra del 1914/1918, alla ricerca di luoghi, battaglie, monumenti, fortezze cimiteri, ossari e musei nonché delle bellezze paesaggistiche e delle eccellenze culturali, storiche, naturalistiche ed enogastronomiche della Regione Veneto.

Lungo i fronti vennero costruite strade e gallerie, scavati camminamenti e trincee ancor oggi ben visibili lasciando sul terreno segni di quella guerra lontana eppure ancora tanto presente nella memoria dei popoli che la combatterono e che la subirono.

Sempre più i luoghi, i forti, le memorie vengono percorsi e visitati da un variegato pubblico italiano ed internazionale ansioso di conoscere le vicende, le battaglie e le storie di sofferenze ben visibili in questi territori.

Le montagne in cui cent’anni fa si combatteva sono oggi percorse da escursionisti che trovano ampie strutture a loro disposizione, attrattive gastronomiche, agriturismi, alpeggi lungo sentieri storici alla “caccia” di forti, gallerie, trincee.

La realizzazione della nuova scena “3D Veneto Grande Guerra”, che offre per la prima volta un approccio innovativo e complessivo ai luoghi, ha comportato proprio per la sua novità non pochi problemi di scelta e di interpretazione dei dati.

Abbiamo voluto offrire un quadro d’insieme delle molteplici proposte escursionistiche, scegliendo di inserire, per ora, i siti storici maggiormente evidenti e fruibili dell’Altopiano di Asiago, del Pasubio e del Vicentino, del Grappa, del Tomba, del Montello e delle Dolomiti Bellunesi rimandando ad una successiva catalogazione e divulgazione le altre aree inserite nel progetto.

I percorsi individuati possono essere:

  • in linea, quali direttrici principali di collegamento tra le tre macroaree (Altopiano di Asiago, Prealpi Vicentine, Dolomiti Bellunesi e Piave-Grappa-Montello) con percorrenze, tendenzialmente, di più giorni;

  • ad anello o margherita, quali percorsi prevalentemente giornalieri e di breve raggio all’intero dei singoli comprensori.

Caratteristica comune degli itinerari, che si snodano principalmente lungo sentieri e carrarecce ex militari e/o su strade secondarie poco o non trafficate, è la straordinaria ricchezza culturale e naturalistica che regala in ogni stagione dell’anno ma soprattutto in primavera e autunno paesaggi particolarmente suggestivi sia per famiglie che per sportivi nonché di estremo interesse per le scuole di ogni ordine e grado e per tutti quelli appassionati di storia nonché amanti della fotografia naturalistico/ambientale.

Ogni itinerario individuato viene mappato in GPS e successivamente trasferito nella scena 3D mediante una precisa “scelta-ricerca” al fine di rendere visibile – in termini assolutamente realistici – tutti i punti d’interesse individuati nell’area e segnalati da apposite icone.

Con “3D Veneto Grande Guerra” si potrà navigare all’interno della Regione Veneto in tridimensionale potendo usufruire di ortofoto recenti e in altissima risoluzione, e poi, con un semplice click sulle icone e sugli itinerari, accedere alle schede tecniche appositamente compilate con testi descrittivi, immagini, file gpx (compatibili con i navigatori satellitari), mappe e altimetrie; tutto il materiale potrà, appunto, essere scaricato con una semplice connessione a Internet.

Oltre agli itinerari, la Scena “3D Veneto Grande Guerra” da la possibilità di vedere, in questa prima fase di progetto, i 100 luoghi simbolo. Baraccamenti, trincee, postazioni di artiglieria, ossari, monumenti e molto ancora.

All’interno del progetto inoltre è stato istituito un Club di Prodotto che raccoglie strutture ricettive,della ristorazione e dei servizi, tutti uniti con lo specifico obiettivo di creare, comunicare, promuovere e commercializzare le offerte turistiche del territorio.

La Grande Guerra diventa così un momento importante oltre che per ricordare e riflettere, anche per vivere le Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO, e tutto il Veneto, in ogni stagione, grazie alle molteplici bellezze naturali e paesaggistiche uniche al mondo.

Questa piattaforma sarà presentata inanteprima a Gorizia il 23, 24 e 25 maggio nell’ambito della Borsa Europea del turismo Grande Guerra. Inoltre lo scenario “3D Veneto Grande Guerra” sarà disponibile sui siti www.turismograndeguerra.com e www.3dolomiti.it a partire dalle prossime settimane.

In previsione anche la creazione di un dvd che verrà inviato, gratuitamente, a chi ne farà richiesta.

 

- Advertisment -

Popolari