13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomeArte, Cultura, SpettacoliI dati statistici sull'attività delle biblioteche pubbliche in Veneto

I dati statistici sull’attività delle biblioteche pubbliche in Veneto

libri 140x140La Regione del Veneto, con il “Progetto di Misurazione e Valutazione (PMV)”, monitora dal 2006, mediante una rigorosa raccolta di dati, il funzionamento delle 589 biblioteche di pubblica lettura del territorio che in provincia di Vicenza sono 115, Padova 109, Treviso 99, Verona 94, Venezia 61, Belluno 58, Rovigo 53. I risultati di questo monitoraggio sono riportati nell’ultimo numero di “Statistiche flash”, la pubblicazione periodica curata dalla Direzione Sistema Statistico e consultabile sul sito della Regione alla voce “Statistica”.

Per biblioteca di pubblica lettura (BPL) si intende quella biblioteca che svolge, per tutti i cittadini, un servizio pubblico gratuito di prestito del proprio patrimonio librario e documentario e raccoglie e conserva le pubblicazioni prodotte in ambito locale. Nella maggior parte dei casi è di proprietà comunale e offre anche un luogo in cui trovare preziose notizie sui più svariati argomenti, con la garanzia di trovare nel personale che vi opera una preziosa assistenza.

Nel 2012 in tutto il Veneto, le biblioteche di pubblica lettura hanno messo a disposizione del pubblico 9.781.679 documenti, cioè volumi e opuscoli, audiovisivi, multimediali (2 per ogni abitante) e hanno registrato 5.719.465 visite, che equivalgono a una media, nell’arco dell’anno, di circa 17 mila per ciascuna biblioteca.

Nel 2011, la Regione ha anche promosso un Censimento di queste biblioteche, col duplice proposito di aggiornare l’unico censimento compiuto fino ad allora – per iniziativa ministeriale e risalente a circa vent’anni fa – e di verificare la correttezza di alcune scelte metodologiche adottate nel PMV.

 

- Advertisment -

Popolari