13.9 C
Belluno
sabato, Gennaio 16, 2021
Home Prima Pagina Pareggio del Belluno con il Legnago

Pareggio del Belluno con il Legnago

calcio bellunoLegnago, 17/02/2013 – Il Belluno torna a casa dalla trasferta veronese con un punto prezioso, guadagnato contro una squadra che era sicuramente in un buon momento di forma. La partita si è chiusa sul risultato di 0-0, anche se la formazione gialloblu avrebbe meritato anche la vittoria, viste le occasioni costruite durante il match. Nel primo tempo il Belluno gioca meglio e va vicino al gol con Mosca e Duravia. Il Legnago non riesce a costruire azioni pericolose se non con palloni calciati in area dalla propria metà campo. Nella ripresa il ritmo cala e la squadra veronese si fa più insidiosa dalle parti di Rossetto. A tempo ormai quasi scaduto Mosca ha la palla dei tre punti, ma l’esterno agordino non riesce a sfruttare l’occasione. Il match finisce a reti inviolate ma mister Raschi può ritenersi più che soddisfatto per la prova dei suoi ragazzi.

VOCE DAGLI SPOGLIATOI

Raschi: “Sono contento per la gara che abbiamo disputato,”spiega il mister gialloblu. “Nel primo tempo abbiamo giocato veramente molto bene, pressando con continuità e concedendo pochissimo ai nostri avversari. Nella ripresa il ritmo è un po’ calato ma il Legnago non si è fatto mai veramente pericoloso. Siamo riusciti a limitare bene una squadra che era in un buon momento di forma e addirittura potevamo vincere la partita. In settimana stiamo lavorando bene e i risultati si vedono. Sono molto felice per la partita del giovane Petdji, anche oggi la sua è stata una grande prestazione di personalità. Domenica affronteremo il Montebelluna al Polisportivo e cercheremo di vincere la partita per raggiungere il più presto possibile l’obiettivo salvezza.”

Legnago: 1. Cristofoli, 2. Cadorin, 3. Babuin, 4. Bacher, 5. Pimazzoni, 6. Friggi, 7. Michelotto (16. Nicolis 601’st), 8. Baggio, 9. Zerbato, 10. Florian, 11. Valente (18. Correzzola 30’pt) A disposizione: 12. Pancera, 13. Caraceni, 14. Trevisani, 15. Falchetto, 17. Manfrin

Allenatore: Claudio Ottoni

A.C Belluno 1905: 1. Rossetto, 2. Gallonetto, 3. Mosca, 4. Acka, 5. Brustolon, 6. Sommacal, 7. Masoch, 8. Petdji, 9. Corbanese, 10. Radrezza (18. Padovan 70’st), 11. Duravia

A disposizione: 12. Solagna, 13. De Filippo, 14. Paganin, 15. Brichese, 16. Cresta, 17. De Fina

Allenatore: Roberto Raschi

 

Arbitro: Alex Cavallina

1°Assistente: Francesco Rizzo

2°Assistente: Mattia Scarpa

Ammoniti: Cristofoli, Babuin, Zerbato, Sommacal, Petdji

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Acc, D’Incà: “Passi in avanti nell’interlocuzione europea”

"In queste settimane il Governo ha lavorato con estrema attenzione per il futuro dell'Acc: è in corso una forte interlocuzione europea in seguito alla...

Droga. Denunciato un 25enne a Feltre

Feltre, 15 gennaio 2021 - Un 25enne di Feltre è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti. Il provvedimento è...

Somministrazione di bevande al banco. Sanzionato il Mary’s Bar di Sedico

Sedico, 15 gennaio 2020 - Nel primo pomeriggio di ieri, nel corso delle operazioni di controllo in collaborazione con la polizia locale, i carabinieri...

Malga Misurina, quale futuro? Lettera aperta della Cia Agricoltori al sindaco

Ill.mo Sig. Sindaco dott.ssa. Tatiana Pais Becher, Le scriviamo la presente in merito alle modalità con cui sono stati gestiti i rapporti e la riassegnazione del...
Share