13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 26, 2021
Home Pausa Caffè Granfondo bellunese, via alle iscrizioni dal 3 gennaio. Fino al 30 aprile...

Granfondo bellunese, via alle iscrizioni dal 3 gennaio. Fino al 30 aprile quota agevolata

La Granfondo Bellunese apre le iscrizioni per l’edizione 2013. L’evento, che andrà in scena domenica 19 maggio a Belluno per l’organizzazione del Cycling Team, darà il via alle adesioni il prossimo 3 gennaio. Per i ciclisti che si iscriveranno a partire da quella data e fino al 30 aprile, la quota è stata fissata nella cifra di 25 euro. Per coloro che invece si iscriveranno dall’1 al 15 maggio, la quota sarà di 30 euro. Per coloro, infine, che decideranno di iscriversi solamente all’ultimo momento, vale a dire nelle giornate del 18 o del 19 maggio, la quota sarà di 35 euro. La quota comprende, oltre al pacco gara, anche il “Gran Galà” del sabato sera che prevede cena gratis per tutti gli iscritti, spettacolo musicale e incontro con protagonisti del ciclismo del passato.

gran-fondo-leggera Diverse sono le possibilità di iscrizione: la più comoda è quella tramite il sito della Timing Data Service (www.tdslive.com), società che gestirà il cronometraggio della gara. A questo proposito è da sottolineare come per i concorrenti del 19 maggio ci sia l’opportunità di un piccolo grande risparmio: la cauzione, infatti, verrà totalmente restituita al momento della riconsegna del chip e non solo in parte. L’iscrizione potrà avvenire anche tramite fax al numero +39.041.5088403 oppure via mail all’indirizzo granfondobellunese@tds-live.com. Tutti i dettaglio, comunque, sono reperibili sul sito della manifestazione: www.cyclingteambellunese.it.

Sempre su www.cyclingteambellunese.it sono disponibili i dettagli planimetrici e altimetrici di entrambi i tracciati di gara. Il percorso lungo, con partenza e arrivo nella suggestiva cornice di Piazza Martiri a Belluno, misurerà 130,2 chilometri e proporrà un dislivello di 2655 metri. I momenti “clou” saranno costituiti dalle ascese a Malga Cate, località situata a 1077 metri di altitudine, tra gli abitati di Chies d’Alpago e Tambre, al Nevegal (1020 metri) e a Valpiana (Valmorel, 890 metri). Il tracciato, corto, anch’esso con partenza e arrivo in centro a Belluno, misurerà invece 87 chilometri, con un dislivello complessivo di 1660 metri. In questo caso le salite saranno due: Malga Cate e Nevegal.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Elettrodotto Polpet-Scorzè. Comitati veneti: si faccia con interramento e schermatura cavi lungo l’A27

In merito all'incontro di domani, 27 gennaio 2021, del Gruppo Tecnico istituito dalla Regione Veneto, per verificare con i territori, le politiche e i...

Oggi la commemorazione del 77mo anniversario della battaglia di Nikolajewka

Belluno, 26 gennaio 2021  -  Si è tenuta oggi, presso il Monumento dedicato ai Caduti e Dispersi in Russia, al Parco Città di Bologna, la...

Amici della bicicletta: no al proseguimento della strada interna della Veneggia attraverso il quartiere di Cavarzano

FIAB Belluno, in quanto portatore d’interesse nei confronti del P.A.T. (Piano di Assetto Territoriale), segue con particolare attenzione il dibattito sul proseguimento della strada interna della...

Elettrodotto. Il Comitato Valbelluna invita al confronto il neo Comitato Terna

Leggiamo oggi con stupore sulla stampa locale la nascita del primo comitato in Italia a sostegno di Terna e contro l'interramento delle linee. Lo...
Share