13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 19, 2021
Home Prima Pagina Domenica l'asta per aiutare la piccola Camilla

Domenica l’asta per aiutare la piccola Camilla

quadri per camillaEmozionArti. E’ questo il titolo e lo scopo della mostra d’arte che è stata inaugurata sabato scorso nella sala Luciani del Centro Giovanni XXIII di Belluno; lo scopo della mostra è appunto quello di emozionarsi ammirando un’opera d’arte .

Alla vernice era presente l’ Assessore Luca Salti che ha rappresentato l’amministrazione comunale ed ha ringraziato il Comitato per Camilla Onlus di Belluno per avere ancora una volta creato un evento che ha legato cultura – arte – solidarietà .

Le opere rimarranno esposte per tutta la settimana corrente dalle ore 16 alle ore 19 ed alla fine della mostra , domenica 23 alle ore 16 ci sarà l’asta pubblica che avrà un battitore d’eccezione: Paolo Levorato, noto presentatore e giornalista di TeleVenezia . Chi lo desiderasse ha perciò la possibilità di acquistare quelle splendide opere che hanno creato emozioni, di farsi un regalo, magari di fare un originale regalo di Natale ed allo stesso tempo di fare un’opera buona. Infatti l’intero ricavato dell’ asta andrà ad aiutare la piccola Camilla che sarà costretta a passare, per il secondo anno consecutivo, il suo Natale a Buffalo in America dove si sta curando da una malattia rara ed invalidante: la Sensibilità Chimica Multipla.

Camilla, ha ricordato Manuela Selvestrel, Presidente del Comitato per Camilla Onlus, si trova in America dal gennaio 2011 e lo scopo del comitato è proprio raccogliere fondi per sostenere le sue cure mediche affinché il prossimo Natale 2013 Camilla possa trascorrerlo in Italia, tra la sua famiglia, come ogni bambino dovrebbe poter fare e continuare le cure nel suo paese.

Al Comitato piace abbinare la solidarietà all’arte e, dopo la musica della Music Marathon, questa volta per valorizzare i talenti del territorio ha pensato di allestire questa collettiva che vede riuniti pittori, scultori e fotografi , con stili anche molto variegati in un’unica sala, certo così di incontrare il gusto di molte persone. Visitando la mostra si passa dall’ astrattismo di Flavio da Rold, ai paesaggi naturalistici, dal calore della scultura su legno di Mario Scalco, alla scultura con materiali alternativi di Giancarlo Sciannela di Roma, alla riproduzione in miniatura in argento del portale della tomba di Giulietta a Verona fatta dallo stesso scultore Sergio Pasetto ; dalle foto di una Belluno un po’ retrò in bianco e nero di Francesco Sovilla, alle foto un po’ astratte di Luca Marangon di Verona: ce n’è veramente per tutti i gusti !!

Manuela ha ringraziato gli artisti tutti per avere molto generosamente offerto le loro opere alla causa ed in particolare i soci del Circolo culturale Morales di Belluno presenti in maniera numerosa con le loro opere.

Ora il Comitato chiede ai bellunesi di far sentire a Camilla tutto il calore di cui sono capaci per cui rinnova l’invito all’asta di domenica 23 alle ore 16.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Ancora bloccato l’appalto della galleria Pala Rossa tra Primiero e il Feltrino

La Comunità di Primiero e i Comuni del territorio scrivono alla Regione Veneto, alla Provincia di Trento, alla Provincia di Belluno e agli Enti...

Campi fotovoltaici sulle discariche dismesse. L’idea green di Legambiente favorita anche dal Recovery Fund

Cosa si potrebbe fare sulle superfici, teoricamente inutilizzabili, delle discariche sature, come ad esempio quella di Belluno in località Cordele, in via del Boscon,...

Vaccino anti covid. Settimana riservata alle seconde dosi

La Pfizer ha comunicato che, per il potenziamento della produzione di vaccini anti covid, lo stabilimento di Puurs in Belgio non riesce a consegnare...

Covid. Il direttore generale Ulss scrive alla Provincia. Padrin: «Intravvediamo la luce in fondo al tunnel. Ma vietato abbassare la guardia»

Belluno, 18 gennaio 2021 - Questa mattina il presidente della Provincia, Roberto Padrin, ha ricevuto una lettera dal direttore generale dell'Ulss 1 Dolomiti Adriano...
Share