13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 23, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Fuochi fatui festival: dieci giorni all'inizio della manifestazione

Fuochi fatui festival: dieci giorni all’inizio della manifestazione

Mancano pochi giorni, per l’esattezza 10, all’apertura dell’Edizione Zero di Fuochi Fatui Festival, un’iniziativa nata in sordina, a estate inoltrata, ma divenuta in poche settimane una realtà concreta e, ci auguriamo, un momento di grande successo per la promozione della cultura in territorio feltrino.

Arte, musica e reinterpretazione del patrimonio artistico le gradi protagoniste di questo festival, che si connota già nel suo nascere per la chiara impronta di ricerca e riflessione culturale: “ Abbiamo da subito approcciato artisti emergenti, affermati nei loro contesti e li abbiamo messi davanti ad una sfida: reinterpretare con i linguaggi di oggi la grande tradizione artistica della città di Feltre. Ecco perché – spiegano dall’Associazione Visoni promotrice del festival – abbiamo scelto le mura del torrione come tela, ecco perché ci piace pensare alle video installazioni che vi saranno proiettate come ad una moderna e fugace versione degli affreschi che abbelliscono tanti dei palazzi del centro storico. Fugace e volatile, perché anche su questi tratti della modernità c’è da riflettere.” Lo stesso varrà per i gruppi musicali, selezionati per rispondenza a doti di qualità, sperimentazione, indipendenza e ricerca sonora. Alcuni tra loro, con spiccata sensibilità artistica, fonderanno musica e performance artistica live on stage.

Mantenuta e raggiunta la volontà della direzione artistica del festival, l’Associazione Visioni ci tiene a fare, ancor prima che il Fuochi Fatui Festival abbia inizio, alcuni importanti ringraziamenti: alla Pubblica Amministrazione, che si è resa straordinariamente disponibile e ricettiva rispetto alla manifestazione, e alle attività commerciali che hanno dato il loro contributo come sponsor, senza le quali questa Edizione Zero non si sarebbe potuta fare. “ Organizzare questo festival- continuano quelli di Fuochi Fatui- si sta rivelando una corsa contro il tempo (l’idea è partita solo un mese fa), ma anche una fonte continua di sorprese positive: Feltre sta rispondendo con generosità. Per questo vogliamo ringraziare in particolar modo tutte le attività commerciali che trovate indicate alla voce sponsor nel nostro sito www.fuochifatuifestival.it. E ancor prima vogliamo ringraziare il Comune di Feltre, per il patrocinio morale e, in particolare, l’assessore Giovanni Pelosio, per l’assistenza e la disponibilità dimostrata e il sindaco Paolo Perenzin, che ci ha promesso sarà presente all’apertura della manifestazione”

La manifestazione è gratuita e aperta al pubblico dalle 19 circa dei due giorni, si attenderà infatti il tramonto per vestire la Torre con le videoproiezioni ideate appositamente per l’occasione dagli otto illustratori, chiamati riflettere e a confrontarsi con questa straordinaria e suggestiva location, mentre i concerti prenderanno il via dalle 21:00 circa.

Share
- Advertisment -


Popolari

Aperto alla Fiera di Padova il Salone auto e moto d’epoca. Inaugurazione ufficiale venerdì mattina alle 11

Oggi è il giorno di Auto e Moto d’Epoca a Padova. Uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici apre i...

Ordinanza sugli orari di sale slot. Il Tar dà ragione al Comune di Belluno e respinge la richiesta di sospensiva

Nuova vittoria del Comune di Belluno al tribunale amministrativo in materia di gioco d'azzardo: la Terza Sezione del TAR Veneto ha infatti respinto la...

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l'Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore,...

A Cancia è arrivata la briglia “Sabo dam”. Bortoluzzi: «Entro fine anno l’installazione»

Lavori in dirittura d'arrivo a Borca di Cadore. Nei giorni scorsi è arrivata la struttura componibile della briglia "Sabo dam", l'opera principale dell'imponente lavoro...
Share