13.9 C
Belluno
giovedì, Marzo 4, 2021
Home Pausa Caffè Sci di fondo, Campionato italiano allievi: a Sovramonte la pioggia cancella le...

Sci di fondo, Campionato italiano allievi: a Sovramonte la pioggia cancella le staffette

La Polisportiva Sovramonte costretta ad annullare la terza giornata tricolore che si cercherà comunque di recuperare al termine della stagione. Il presidente Dalla Corte: «Una medaglia d’oro a tutti i volontari». La soddisfazione per la convocazione di Erica Antoniol in Coppa Kurrikala.

Dopo aver lottato per una settimana intera contro le alte temperature, la Polisportiva Sovramonte ha dovuto fare i conti, durante la notte e questa mattina, con la pioggia incessante che ha rovinato la pista a tal punto da costringere alla cancellazione delle gare di staffetta che avrebbero dovuto chiudere la tre giorni con i Campionati italiani Allievi del Passo Cereda.

«Abbiamo lavorato giorno e notte per una settimana, con una cinquantina di volontari, per garantire le piste al meglio nonostante la poca neve e nonostante le temperature primaverili – commenta Bepi Dalla Corte, presidente della Polisportiva Sovramonte – Contro la pioggia, però, non c’è stato nulla da fare e questa mattina abbiamo dovuto cancellare la terza giornata. Non è un annullamento ma un rinvio: faremo di tutto per assegnare, entro il termine di questa stagione, i titoli tricolori a squadre. In ogni caso – prosegue il presidente del sodalizio sovramontino – il bilancio di questi campionati italiani è positivo: me lo dicono le tante attestazioni ricevute dai tecnici dei dieci comitati presenti. Siamo riusciti a fare un piccolo grande miracolo e il merito è di tutti coloro che, in diverso modo, hanno collaborato. Tutti i volontari meritano una medaglia d’oro»!

Per il momento, dunque, i Campionati italiani Allievi 2012 si chiudono con la doppia vittoria della bergamasca Elisa Carrara (sua la gimkana e la prova individuale) e i successi del piemontese Daniele Serra (gimkana) e del valdostano Mikael Abram (individuale), oltre che con le 6 medaglie del Comitato Fisi Alpi Centrali.

Per la Polisportiva Sovramonte l’impegno tricolore continuerà. E il presidente ha anche un sogno.

«Passo Cereda è la pista più vicina a noi e la nostra sede abituale di allenamento, per questo abbiamo proposto qui i Campionati italiani – dice Dalla Corte – Abbiamo però un sogno: riuscire un giorno ad organizzare una gara importante, magari proprio un tricolore, sulla montagna davvero di casa, il Monte Avena».

Intanto, proprio in queste ore un’altra soddisfazione impreziosisce la trentennale storia della Polisportiva Sovramonte: Erica Antoniol, tre medaglie (tra cui una d’oro) ai Campionati italiani Aspiranti in questa stagione, è stata convocata per la Coppa Kurrikala, uno dei più prestigiosi appuntamenti dello sci di fondo giovanile, che si disputerà il prossimo fine settimana in Slovenia.

Ulteriori informazioni al sito www.polisportivasovramonte.it.

Share
- Advertisment -

Popolari

8 marzo, Giornata internazionale della Donna. La Cisl ricorda due grandi donne: Tina Anselmi e Tina Merlin

Venerdì 12 marzo alle 18 va in scena sul sito e sui canali social della Cisl Belluno Treviso lo spettacolo online “Alla radice del...

Premio Giorgio Lago, nuovi talenti del giornalismo 2021

Gli studenti delle ultime classi dei licei del Veneto sono invitati a realizzare un articolo indagando il ruolo della cultura nella società di oggi,...

Sabato il gazebo in Piazza dei Martiri per la legge antifascista “Stazzema”

Sarà presente in Piazza dei Martiri dalle 9.00 alle 13.00 di sabato 6 e di sabato 13 marzo nello spazio tra i due bar...

4500 euro dalle Pro Loco bellunesi all’Ulss Dolomiti

La pandemia da Covid -19 ha costretto nell’anno appena trascorso tutte le Pro loco Bellunesi a modificare, o in diversi casi annullare, gli eventi...
Share