13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Gianpaolo Bottacin: «Le scuse? Ai cittadini, non ai partiti! Stiamo offrendo la...

Gianpaolo Bottacin: «Le scuse? Ai cittadini, non ai partiti! Stiamo offrendo la peggior politica. Ma io, sfiduciato, continuo a lavorare»

Gianpaolo Bottacin

«Credo che gli unici con cui ci si debba scusare del terribile spettacolo che la politica sta offrendo in queste settimane siano i nostri concittadini». Così Gianpaolo Bottacin, presidente della Provincia di Belluno, sul bailamme partitico che ancora tiene banco e che coinvolge Palazzo Piloni.
«Nonostante da oltre una settimana io sia “sfiduciato” da una parte della maggioranza che – invece – mi dovrebbe sostenere, continuo a lavorare alacremente, nel pieno rispetto dei cittadini e della fiducia che mi hanno accordato due anni fa – ha spiegato Bottacin – . A dover aspettarsi le scuse sono i cittadini, a cui la politica sta offrendo la sua parte peggiore: fortunatamente, c’è chi continua responsabilmente ad impegnare il proprio tempo per offrire servizi alla comunità che lo ha votato».
«Da inizio mandato ho incontrato quasi tremila persone, semplici cittadini, cercando di dare ad ognuno una risposta ai problemi che mi presentava – ha proseguito il capo di Palazzo Piloni – . Non è facile, specie dinanzi a questa congiuntura economica che ci fa subire tagli dal Governo, come mai in passato. Ciò nonostante, ogni giorno continuo a dedicare il mio lavoro ai problemi della nostra terra, come la frana di Borca, la partita della società Dolomitibus, il tema dello Skybus, il cambio di orario ai pullman per far risparmiare il convitto alle famiglie degli studenti e poi organizzando l’esercitazione della Protezione Civile in Alpago. Non da ultimo, ho continuato a sollecitare il Governo nazionale e la Regione per trovare soluzioni per la nostra Provincia».
«Poniamo fine, se c’è davvero l’intenzione di lavorare e di andare avanti, a questo teatrino fatto di giochini, ultimatum e contro-ultimatum: basta litigiosità e rispondiamo alla gente che è a casa senza i soldi per pagare le bollette», ha concluso Bottacin.

Share
- Advertisment -


Popolari

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...

Olimpiadi invernali 2026. Fondazione Milano Cortina, Confindustria Lombardia e Confindustria Veneto siglano due protocolli d’intesa

Con Assolombarda, Confindustria Lecco e Sondrio e Confindustria Belluno Dolomiti, coinvolte le eccellenze dei territori che ospiteranno gli eventi sportivi. Fare sinergia e attivare...

La Lega perde un consigliere in consiglio comunale di Belluno, Andrea Stella va con Fratelli d’Italia

Andrea Stella, figura di spicco della Lega di Belluno nella quale milita dal 2007 e all'interno della quale ha ricoperto vari ruoli, lascia il...

Le migliori mete da visitare in autunno

L’autunno è una stagione perfetta per chi vuole andare in vacanza. A differenza dell’estate, infatti, permette di accedere a soggiorni con prezzi più contenuti....
Share