13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Passeggiata e pranzo naturalistico-solidale con Ettore Saronide alla scoperta delle piante autoctone...

Passeggiata e pranzo naturalistico-solidale con Ettore Saronide alla scoperta delle piante autoctone bellunesi

L’appuntamento è per sabato prossimo, 3 settembre, alle ore 10.00 presso il Rifugio Bristot in Col Toront, Nevegal. Da qui, dopo una video presentazione sul tema della giornata, si partirà per una breve gita naturalistico-solidale nei dintorni. Guida d’eccezione Ettore Saronide, botanico tra i massimi esperti in provincia di Belluno, già curatore della rubrica “Fiori e piante della montagna bellunese” in onda sull’emittente locale Telebelluno (dal lunedì al sabato alle ore 13.30 – 17.45 – 19.20 – 22.20).  Durante la passeggiata Saronide accompagnerà i partecipanti alla scoperta delle piante autoctone bellunesi che così spesso vediamo nei nostri campi e nei nostri boschi, ma delle quali conosciamo davvero poco, in particolare per quanto riguarda il loro utilizzo in cucina. Ed è proprio in cucina che si svolgerà la seconda parte della giornata. Al Rifugio Bristot, infatti, (ritorno previsto per le 12.00 circa) sarà servito un pranzo a base di piatti cucinati con le erbe appena “scoperte”. Gran parte del ricavato della quota per il pranzo (€ 18 comprensivo dell’eventuale trasporto in seggiovia) andrà a sostegno delle attività di “Insieme si può…”, come già avviene per la vendita del libro “Cento erbe per cento piatti” (disponibile durante la giornata e presso la sede dell’Associazione) di cui è autore lo stesso Saronide con Ernesto Riva. Un ringraziamento sentito all’amico Ettore che ancora una volta regala il suo tempo e la sua competenza a “Insieme si può…” di cui fa parte da vent’anni. Il Rifugio Bristot è raggiungibile, partendo dal Piazzale del Nevegal, a piedi (1 ora e 45 circa di cammino per 550 m di dislivello) o direttamente in seggiovia (prezzo compreso nella quota del pranzo).

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share