13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Cronaca/Politica Dal I luglio senza il Servizio di neurochirurgia. Sergio Reolon: "una pugnalata...

Dal I luglio senza il Servizio di neurochirurgia. Sergio Reolon: “una pugnalata alle spalle”!

Sergio Reolon

“Tra meno di due settimane l’ospedale di Belluno perderà il servizio di neurochirurgia: si tratta di una pugnalata alle spalle, proprio all’indomani della passerella di Zaia per l’inaugurazione dei nuovi reparti”. L’allarme viene lanciato dal consigliere regionale del Pd, Sergio Reolon.
“Il 30 giugno infatti scade la convenzione in virtù dellla quale un’equipe dell’ospedale di Treviso si reca attualmente a Belluno per realizzare gli interventi. Ma l’accordo non verrà rinnovato, come già comunicato nero su bianco agli stessi medici trevigiani. Non solo il governo regionale deve dare una rapida spiegazione dei motivi di questa assurda cancellazione: pretendo che si rimedi immediatamente a questa follia che priverebbe Belluno di un servizio vitale. E’ chiaro che ora comincia la battaglia, anche a fianco dei comitati degli utenti”.
Reolon lancia quindi “un messaggio ai miei due colleghi bellunesi, Bond e Toscani: la collaborazione comune sulle grandi emergenze del nostro territorio è un dovere di chi fa politica. Io la faccio a muso duro – conclude – perché solo così si ottengono i risultati per i cittadini del nostro territorio: comincino anche loro a cambiare passo, chiudendo definitivamente con la stagione delle rassicurazioni gratuite che non illudono nessuno e che soprattutto non servono a risolvere i problemi”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Zaia presenta la giunta al consiglio regionale: 60mila posti di lavoro a rischio. Questa sarà una legislatura sociale

Venezia, 21 ottobre 2020  “Lavoro, economia, occupazione e servizi sociali saranno, oltre alla sanità, la vera sfida per questa giunta. Una sfida che si...

Ultimissime dai carabinieri

I carabinieri di Cencenighe hanno denunciato per detenzione di sostanza stupefacenti due fratelli agordini di 24 e 25 anni. La perquisizione fatta nella giornata...

Confermata l’Ex tempore di scultura in centro Belluno

All’insegna della prudenza, con qualche doverosa rinuncia, lo svolgimento dell’Ex Tempore di Scultura su Legno è confermato. Consorzio e Amministrazione Comunale hanno condiviso l’opportunità di...

Chiuse le elementari di Cortina. Trasferiti 10 ospiti dal Centro servizi di Ponte nelle Alpi. Nuove modalità di accesso ai drive-in

Quattro maestre della scuola primaria "Duca d'Aosta" di Cortina d'Ampezzo sono risultate positive al covid, pertanto il sindaco Gianpietro Ghedina ha pubblicato oggi l'ordinanza...
Share