13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Apertura straordinaria del Museo del 7° Reggimento Alpini. A villa Patt di...

Apertura straordinaria del Museo del 7° Reggimento Alpini. A villa Patt di Sedico, in occasione del raduno triveneto del prossimo week-end

Villa Patt

In occasione del prossimo Raduno Triveneto degli Alpini che si terrà a Belluno il 17-18-19 giugno prossimi, l’Amministrazione provinciale di Belluno riapre il Museo Storico del 7° Reggimento Alpini, che ha sede nella villa De Manzoni ai Patt di Sedico di proprietà dell’ente. Il museo sarà dunque aperto ad ingresso gratuito con i seguenti orari:
venerdì 17 giugno dalle ore 14.00 alle ore 18.00;
sabato 18 giugno dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00;
domenica 19 giugno dalle ore 14.30 alle ore 18.00.
Su richiesta, per gruppi, sarà possibile usufruire del servizio di visite guidate gratuite. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare direttamente la conservatrice del museo Cristina Busatta ai seguenti recapiti: tel: 0437 959162/83075; e-mail:c.busatta@provincia.belluno.it. Oppure il sig. Loris Forcellini dell’ANA Sezione di Belluno: cell. 335 5201167.

Il museo
Il Museo Storico del 7° Reggimento Alpini è stato inaugurato nel giugno del 2007 e custodisce le raccolte appartenute dal 1939 allo storico Museo Sacrario che aveva sede nella Caserma Salsa di Belluno all’interno di un allestimento realizzato appositamente e di grande impatto scenografico. É gestito dalla Provincia di Belluno in collaborazione con le sezioni ANA di Belluno, Feltre e Cadore. Esso ospita numerose testimonianze della storia del Reggimento dalle sue origini, nel 1887, fino a tempi recenti. Vi si possono ammirare documenti, foto, armi e cimeli provenienti dai vari luoghi in cui il Reggimento si è cimentato in tempo di guerra e di pace. Gran parte del percorso museale si sofferma principalmente sui luoghi e le azioni dei battaglioni del 7° durante la Grande Guerra, ad esse si aggiungono preziose d testimonianze delle campagne d’Africa, della guerra d’Etiopia e della seconda guerra mondiale, in particolare dal fronte occidentale e dal fronte greco-albanese. Di particolare rilievo sono le raccolte di foto e gli album fotografici della Grande Guerra, i diari storici e una splendida raccolta di cartoline militari.

Share
- Advertisment -


Popolari

Tre furti in appartamento. Due a Borgo Valbelluna e uno a Pedavena

Sono tre i furti in appartamento denunciati tra ieri e oggi: due sono avvenuti nel Comune di Borgo Valbelluna nel quartiere Salvo d'Acquisto dove...

Concorso per geometra e per vigile al Comune di Pedavena

È indetto un concorso pubblico per l'assunzione a tempo indeterminato e pieno di un istruttore tecnico categoria C1 presso l’Area Tecnica del Comune di...

In corso di attivazione l’ospedale di Comunità di Agordo

Al via l’attivazione di un “Ospedale di Comunità” all’interno del presidio di Agordo. L’Ulss Dolomiti sta predisponendo in questi giorni il nuovo piano di emergenza...

Annullata l’ex tempore di scultura su legno

Annullata l'Ex Tempore di scultura su legno. Il Consorzio Belluno Centro Storico, preso atto dei cambiamenti dell'ultima settimana relativi all'emergenza sanitaria, fa sapere di...
Share