13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home Lavoro, Economia, Turismo Estate partecipando 2011: lunedì inizia lo stage per 44 ragazzi tra i...

Estate partecipando 2011: lunedì inizia lo stage per 44 ragazzi tra i 16 e 17 anni ai servizi comunali

Inizierà lunedì 13 giugno l’esperienza del primo turno dei ragazzi partecipanti al progetto Estate partecipando, edizione 2011, promosso dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Belluno e rivolto ai giovani residenti nel Comune, che abbiano dai 16 ai 18 anni non compiuti.
Per il 2011 sono arrivate numerose richieste e sono 44 i posti che è stato possibile individuare all’interno dei Servizi del Comune, dal Protocollo, all’Archivio Storico, Biblioteca civica, Museo, Centro estivo, Servizi di manutenzione al territorio, Nidi comunali e Servizio personale.
Ciascun ragazzo potrà svolgere un’attività di tre settimane, su uno dei 4 turni programmati, dal 13 giugno al 3 settembre, per un totale di 60 ore. Alla fine dello stage, ai ragazzi verrà rilasciato un attestato di partecipazione e l’esperienza potrà essere valutata dalla scuola ai fini dell’assegnazione di crediti formativi.
Ieri, venerdì 10 giugno, i ragazzi sono stati ricevuti a Palazzo Rosso per la presentazione complessiva delle attività che svolgeranno e per un primo incontro con i tutor dei loro settori di destinazione. E’ intervenuto anche il Centro per l’Impiego di Belluno che ha spiegato ai ragazzi il significato e le modalità di funzionamento dell’istituto dello stage, come importante occasione di formazione e orientamento.
Per tutta l’estate, quindi, a turni di circa una decina di persone, i ragazzi saranno al fianco dei dipendenti del Comune, per apprendere qualcosa sul funzionamento dei diversi servizi e per portare il loro contributo.
Stando all’esperienza degli anni precedenti, i ragazzi sono molto responsabili, disponibili, curiosi e si appassionano alle attività che vengono loro affidate, sia che si tratti di accogliere in lingua inglese o tedesca i visitatori dei musei, di seguire i ragazzini del centro estivo, di tappare buchi, pulire aiuole o accorciare l’erba dei parchi.
Estate partecipando è ormai un progetto rodato e apprezzatissimo dai giovani, che vengono a chiederne informazioni già dai primi mesi dell’anno, e che  recentemente è stato preso a modello anche da altre amministrazioni del territorio, proprio perché coniuga in modo ottimale la necessità dei ragazzi di guadagnare qualcosa, con il desiderio di fare esperienza e con la ricerca, da parte soprattutto delle famiglie, di impegnare il tempo estivo dei ragazzi in modo costruttivo.
Il punto di riferimento del progetto, per ogni eventuale informazione, è sempre l’Informagiovani, aperto dal martedì al venerdì, dalle 16 alle 19, e il sabato mattina, dalle 9 alle 12 (telefono 0437 913255, email: informagiovani@comune.belluno.it, wwww.bellunogiovane.it).
Buon lavoro a tutti!

Share
- Advertisment -


Popolari

Elisoccorso. Azienda Zero vince il ricorso al Tar, Elifriulia condannata al pagamento delle spese processuali

Con sentenza n.102 pubblicata il 13 ottobre 2020 il Tribunale amministrativo regionale del Veneto ha respinto per inammissibilità e per infondatezza il ricorso promosso...

Emergenza Covid, le direttive della Prefettura

Si è tenuta ieri 19 ottobre 2020, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana...

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...
Share