13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home Pausa Caffè Previsioni meteo avverse: annullata la Pedalata Rosa di domenica

Previsioni meteo avverse: annullata la Pedalata Rosa di domenica

“Con grande dispiacere, siamo costretti ad annunciare ufficialmente l’annullamento della Pedalata Rosa Belluno-Feltre in programma domenica 15 maggio. Le previsioni meteo avverse ci hanno indotto a questa decisione per ragioni di sicurezza”. Dopo mesi di lavoro per la preparazione della manifestazione, Valter De Cian, presidente del comitato provinciale dell’Fci, si vede costretto a comunicare l’annullamento dell’evento. I bollettinimeteo parlano senza mezzi termini di rovesci e temporali durante tutta la mattinata di domenica.  “Dopo una consultazione con chi ha collaborato con me in questo periodo (Ivan Piol per il Pedale Feltrino e Aldo Pellencin per l’Us San Vittore, oltre ai due comuni interessati da partenza e arrivo) – spiega De Cian –  abbiamo ritenuto doveroso arrivare all’annullamento della pedalata. Le previsioni meteo sono pessime, non ce la siamo sentiti di mandare sulle strade persone probabilmente non attrezzate a pedalare con il tempo avverso, come invece possono essere i gran fondisti o i ciclisti agonisti. Va ricordato, infatti, che si tratta di una manifestazione aperta a tutti, in particolare alle famiglie. Una giornata all’insegna dello sport che con il brutto tempo non sarebbe stata certamente una festa. Peccato perché  cominciavamo ad avere decine di adesioni, provvederemo ad avvisare le persone già iscritte”. Purtroppo il calendario fitto in Provincia legato all’arrivo del Giro d’Italia non ha reso possibile individuare una data alternativa, pertanto la Pedalata è proprio annullata, non rinviata. Quanto al gadget legato all’evento, la t-shirt a ricordo della Pedalata Rosa, gentilmente messo a disposizione dall’azienda Sportful di Fonzaso, in parte sarà distribuito ai 300 bambini che martedì 24 maggio daranno vita, a Belluno, alla sfilata dei giovanissimi appartenenti alle società Fci della provincia. Si tratta di una pedalata/esibizione in cui saranno protagonisti i giovani ciclisti dai 7 ai 16 anni delle società ciclistiche bellunesi dell’Fci: con partenza alle 12 in Piazza dei Martiri, seguitidalle moto staffette del Giro e da una telecamera della Rai, i ragazzi in divisa sociale pedaleranno nel tratto iniziale della cronoscalata Belluno-Nevegal attraversando il ponte della Vittoria poi, anziché salire a Castion, rientreranno per il ponte Sarajevo e saranno accompagnati in visita al palazzetto De Mas che ospiterà i truck delle varie squadre presenti al Giro d’Italia, per conoscere davicino i loro beniamini.

Share
- Advertisment -


Popolari

Ordinanza Alto Adige. Bond (FI): «Si prendono gioco dell’Italia. E al governo va bene così»

«Oltre al danno, la beffa: l'Alto Adige ci prende in giro. L'ultima sprezzante iniziativa è una pubblicità a pagamento su alcuni quotidiani nazionali». Così...

Case popolari, aperto il bando per il 2020. Domande entro il 4 dicembre

L’Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Belluno informa che è aperto il bando di concorso per l'assegnazione di alloggio di edilizia residenziale...

Covid-19 e il crollo dell’Occidente * di Aldo Constantini 

Perché l’oriente (Cina, Hong Kong, Taiwan, Vietnam, Singapore, Sud Korea, Giappone) riescono a controllare e gestire la pandemia di Covid-19 e l’occidente (Italia, Francia,...

Tre furti in appartamento. Due a Borgo Valbelluna e uno a Pedavena

Sono tre i furti in appartamento denunciati tra ieri e oggi: due sono avvenuti nel Comune di Borgo Valbelluna nel quartiere Salvo d'Acquisto dove...
Share