13.9 C
Belluno
martedì, Novembre 24, 2020
Home Cronaca/Politica Bottacin: «Il turismo? Dati positivi per “colpa” della Provincia. I dati di...

Bottacin: «Il turismo? Dati positivi per “colpa” della Provincia. I dati di gennaio attestano una crescita sia di presenze che di arrivi, rispetto allo scorso anno»

Gianpaolo Bottacin

«Lamentele “copia-incolla” da due anni a questa parte. D’altronde, se leggessero i dati dovrebbero smentirsi da soli» . Così il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin, sulle ennesime critiche a un comparto, quello del turismo, che qualcuno preferirebbe in crisi. «Più che critiche, quelle di qualcuno mi sembrano speranze affinché il turismo bellunese possa andare male – ha commentato Bottacin – . Il continuo sparare contro le politiche di promozione messe in campo dalla Provincia è segno del logorante chiacchierio di pochi, mentre molti albergatori continuano a lavorare in silenzio, senza registrare cali di sorta». Ha proseguito il presidente di Palazzo Piloni: «Prova del buon andamento sono i recenti dati di gennaio, che – ancora – attestano una crescita sia di presenze che di arrivi, rispetto allo scorso anno. Se questo è segno di un settore che ha problemi…». «Nonostante le diffuse difficoltà economiche che interessano anche i consumatori, facciamo meglio che in passato, quando ancora non si era fatta sentire la crisi economica. Eppure la nostra montagna registrava, dal 2004 al 2009, un calo del 7,9% di presenze – ha detto ancora Bottacin – . Di più, alcuni indicatori evidenziano che il turismo “mordi e fuggi” pare stia lasciando il posto a quello di chi preferisce rimanere in zona: un dato certamente positivo. Beh, se tutto questo è una “colpa”, allora Palazzo Piloni è orgogliosamente “colpevole” di far andar bene il comparto turistico del territorio». Ha concluso il presidente: «Sempre stando ai numeri, poi, il nostro trend è migliore di quello di Trento e di Bolzano, ma sempre quel “qualcuno” preferisce non pestare i piedi ai propri “padroni” politici, infastiditi dal fatto che anche la Fondazione Dolomiti-Unesco stia facendo la propria parte. Ma questa è un’altra storia».

Share
- Advertisment -

Popolari

Pizzicati dai carabinieri due locali in Comelico con clienti dopo l’orario

Due locali del Comelico sono stati sanzionati per irregolarità sull'orario di apertura. Gli accertamenti sono stati eseguiti nell'ambito dei controlli da parte dei carabinieri...

Rinforzata l’Arma bellunese: 6 marescialli e 24 carabinieri da oggi in servizio

Una importante iniezione di personale nelle fila dell'Arma dei carabinieri. Da oggi prendono servizio in provincia 30 militari (6 marescialli, di cui 3 donne...

Cortina Fashion Weekend 2020: una decima edizione “responsabile” e dal risvolto benefico

Cortina d'Ampezzo, 23 novembre 2020 - Vuole essere un forte segno di fiducia nel futuro e di coraggio, questo Cortina Fashion Weekend 2020. Dal...

Campagna vaccinazione antinfluenzale: vi hanno aderito il 50% dai 60 ai 64 anni

L’Ulss Dolomiti, attraverso il Dipartimento di prevenzione ha completato la vaccinazione dei soggetti tra 60 e 64 anni che hanno aderito all’invito a vaccinarsi...
Share