13.9 C
Belluno
sabato, Marzo 6, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Il Presepio caratteristico di Perarolo, aperto da mercoledì 8 dicembre

Il Presepio caratteristico di Perarolo, aperto da mercoledì 8 dicembre

La Pro loco Perarolo di Cadore, informa, che grazie al lavoro di molti volontari, è stato allestito, nella suggestiva cornice del Parco di Palazzo Lazzaris il “Presepio caratteristico”, giunto alla settima edizione.
Più di quaranta sono i personaggi di dimensioni reali, creati con maestria partendo da manichini dismessi, che raffigurano oltre alla Natività le tradizioni ed i vecchi mestieri della montagna Cadorina, con particolare attenzione a Perarolo ed alla sua storia legata al Cidolo ed alle zattere in partenza per Venezia. Il Presepio sarà visitabile dal 08/12/2010 al 09/01/2011.. Suggestiva è la visita nelle ore notturne in quanto gli effetti delle luci rendono magico lo scenario, ancora più incantevole con la neve. Il piccolo gregge di pecore rende più realistica l’ambientazione. Anno dopo anno il Presepio è diventato l’orgoglio del Paese, grazie anche ai  messaggi, lasciasti sul libro delle dediche da parte dei visitatori provenienti da tutt’Italia e anche dall’estero, che stimolano ad andare avanti e migliorare.
Informazioni sulla visita e l’assistenza sono garantiti presso il Bar “Covo dei zater” telefono: 0435 – 501339.-

Share
- Advertisment -

Popolari

Treno delle Dolomiti. Scopel: «Attendiamo gli elaborati dalla Regione Veneto»

«Prendiamo atto della scelta del tracciato del Treno delle Dolomiti operata dalla Regione Veneto. Se è vero, come leggiamo dalla stampa, che gli studi...

Il sole illumina la prima tappa della WinteRace 2021

Cortina d’Ampezzo, 5 marzo 2021 - Al via questa mattina alle ore 9.00 da Corso Italia l’ottava edizione della WinteRace. Sotto un cielo terso, le...

Da lunedì il Veneto torna arancione. Ecco le regole

"Il Veneto in zona arancione da lunedì 8 marzo. Ma le scuole non chiuderanno". Lo ha anticipato nella conferenza stampa in diretta su Facebook...

Acc, Ex-Embraco. Nobis (Fim-Cisl): concretizzare subito progetto Italcomp, a rischio 750 famiglie

Questa mattina i lavoratori della ACC di Mel (Belluno) sono in presidio davanti ai cancelli dell'azienda, una prima azione di mobilitazione – dice il segretario...
Share