13.9 C
Belluno
lunedì, Giugno 21, 2021
Home Lavoro, Economia, Turismo Dolomiti card punta sul mercato polacco. Il 15 settembre inizia la promozione...

Dolomiti card punta sul mercato polacco. Il 15 settembre inizia la promozione con un roadshow

Nella magnifica cornice del Lago Antorno e grazie all’ospitalità della famiglia Corte Metto che gestisce l’omonimo albergo e ristorante si è celebrata lunedì 30 agosto l’annuale assemblea del Consorzio Dolomiti Card (www.dolomiticard.it). Oltre all’approvazione del bilancio sociale, l’incontro è stato utile per fare il punto sull’ultima stagione turistica invernale e sulle prossime attività promozionali. La Dolomiti Card ha confermato anche nelle settimane bianche del 2010 i dati di vendita della stagione precedente generando sul territorio cadorino oltre 30.000 presenze turistiche. Da notare poi come i clienti Dolomiti Card rappresentino quasi un terzo dei clienti stranieri che hanno acquistato plurigiornalieri a Cortina nella passata stagione invernale. I clienti Dolomiti Card rappresentano infatti non solo la quasi la totalità dei plurigiornalieri acquistati dai polacchi che con 1.553 tessere emesse risultano essere anche per lo skipass di Cortina  il primo mercato estero, ma anche buona parte di quelli acquistati dai clienti svedesi, cechi ed inglesi. Grazie a tali dati la Valboite nel corso dell’ultima stagione invernale ha registrato un aumento nelle presenze del 3,32% di turisti stranieri ed in particolare di turisti polacchi (+8,61%), cechi e svedesi. Il Centro Cadore e il comprensorio di Auronzo anche segnalano ottimi dati sui turisti provenienti dall’estero. Anche qui il principale mercato, come del resto per tutta la provincia di Belluno, è quello polacco (+ 8,76%) ed è da segnalare anche l’ottima performance del mercato ungherese (+8,80%). Visti gli ottimi risultati riscontrati negli ultimi anni, nei prossimi mesi saranno riproposte le promozioni nel Nord ed Est Europa. In particolare l’ufficio commerciale del sodalizio turistico cadorino presieduto da Patrizio Da Ben sarà presente a fiere e borse turistiche nelle principali città europee (Stoccolma, Helsinki, Vienna, Berlino, Bucarest, Brno, Bratislava, Praga, Lubiana, Zagabria, Budapest e Londra) e grande attenzione sarà rivolto ovviamente alla Polonia. Il Consorzio parteciperà infatti al progetto di promozione “Dolomiti & Montagna Veneta” del Consorzio Dolomiti e finanziato dalla Regione Veneto. Il progetto prevede un roadshow con quattro workshop con operatori turistici nelle città di Danzica, Stettino, Breslavia e Cracovia, la presenza alle fiere di Varsavia e Poznan, la stampa di un’edizione speciale del giornale specializzato Ttg Polska che sarà distribuito a tutte le agenzie viaggi, l’organizzazione di degustazioni di prodotti tipici  e di una conferenza stampa con i giornalisti dei più importanti media polacchi.

Share
- Advertisment -

Popolari

Sportful Dolomiti Race. Il toscano Fabio Cini e la modenese Sonia Passuti vincono la corsa della Rinascita

Sei ore e mezza per scalare Cima Campo, Passo Manghen, Passo Rolle e Passo Croce d'Aune: 204km e quasi 5.000mt di dislivello per portare...

Intervento nella notte per due alpiniste in difficoltà sulla Cima Ovest di Lavaredo

Auronzo di Cadore (BL), 20 - 06 - 21   Ieri sera, attorno alle 22, la Centrale operativa del Suem ha allertato il Soccorso alpino...

Temporali, vento e grandine da domenica pomeriggio

Venezia, 19 giugno 2021 - Il bollettino emesso dal Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto annuncia, per le prossime ore, tempo instabile in...

Tolti 4,6 miliardi per infrastrutture alle zone deboli. De Menech: «Tentativo di sottrarre risorse alla montagna. Non passerà in Parlamento»

«C'è un tentativo di sottrarre risorse alla montagna, alle aree interne e al sud. Grave il colpo di mano che ha tolto dal decreto...
Share