13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 26, 2021
Home Pausa Caffè In Val Comelico domenica si corre il Trofeo "Ribul Nin"

In Val Comelico domenica si corre il Trofeo “Ribul Nin”

Dopo il Tricolore Allievi di staffetta, la località bellunese ospita la 15. edizione di un evento che ha visto imporsi sempre atleti di eccellenza. A organizzare è l’Atletica Comelico. La corsa: 10 chilometri per 750 metri di dislivello. E’ questo quanto propone, per domenica 4 luglio, il Trofeo “Ribul Nin”, gara di corsa in montagna organizzata dall’Atletica Comelico. Dopo aver allestito, il 30 maggio scorso, i Campionati italiani di staffetta, il sodalizio presieduto da Nunzio Pocchiesa propone ora, in collaborazione con l’Associazione Asti ’95, la 15. edizione di un evento che nella sua storia ha visto successi di atleti di assoluto valore, a cominciare dal due volte campione europeo di corsa in montagna Marco Gaiardo.
La partenza del “Ribul Nin” è fissata ai 1200 metri di Padola (piazza San Luca), mentre l’arrivo è posto ai 1950 del rifugio Berti. Un tracciato impegnativo (soprattutto nella seconda metà) e spettacolare, all’ombra del Popera e dell’Ajarnola, che toccherà alcune zone di grande suggestione paesaggistica come la zona di Valgrande e quella di Selva Piana.
Il ritrovo per i concorrenti è fissato a partire dalle 9, mentre il via verrà dato alle 10.
Il montepremi complessivo è pari a 1500 euro. Verranno premiati i primi 20 assoluti della classifica maschile e le prime 10 di quella femminile. Premio speciale pari a 100 euro, infine, per chi migliorerà il record del tracciato.
Il via verrà dato alle 10. Per informazioni: 0435.67087 oppure 0435.67040.

Share
- Advertisment -

Popolari

Quella volta che l’Aci voleva far pagare il passaggio di proprietà per demolire l’auto di un defunto

C'è una storia di ordinaria e folle burocrazia che merita d'essere ricordata. E' successa i primi mesi del 1992 e riguarda l'Automobile Club d'Italia,...

Sanità. Bigon: la Regione riconosca la specificità di Belluno con una politica di incentivi per garantire anestesisti e rianimatori negli ospedali

Venezia, 26 gennaio 2021 - "La Regione deve garantire i Lea su tutto il territorio, riconoscendo con i fatti la specificità della provincia di Belluno....

Feltre. Associazioni di volontariato e protezione civile: domanda di contributi entro il 25 febbraio 

Il Comune di Feltre ha emesso l'avviso pubblico per la presentazione delle domande di contributo da parte delle Associazioni di Volontariato operanti nel settore...

Cortina festeggia i 65 anni dalle Olimpiadi invernali del ’56, e guarda al futuro

Cortina d'Ampezzo festeggia sessantacinque anni dalla cerimonia di apertura dei suoi primi Giochi Olimpici Invernali. E celebrando il passato, la Regina delle Dolomiti si...
Share