13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 24, 2021
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Due serate con la Biblioteca di Cesiomaggiore

Due serate con la Biblioteca di Cesiomaggiore

La Biblioteca di Cesiomaggiore, in collaborazione con il Lions Club Castello di Alboino Feltre organizza due serate culturali. La prima, giovedì 22 aprile alle ore 18.30 presso Museo Etnografico di Seravella dal titolo “Alla ricerca della vita extraterrestre”, con relatore il prof. Giuseppe Galletta, docente di Astrobiologia dell’Università di Padova.
Giuseppe Galletta è nato a Messina e si è laureato in Astronomia presso l’Università di Padova. Ha lavorato da diversi anni nell’ambiente della ricerca e dell’insegnamento dell’Astronomia e per vari enti: il C.N.R., l’Osservatorio Astronomico di Padova e l’Università. Svolge attualmente tre insegnamenti di Astronomia all’Università di Padova e un insegnamento all’Università di Milano-Bicocca. Nel 1995 ha iniziato esperimenti di Astrobiologia, riguardanti il problema se esistano o no forme di vita extraterrestri, insieme a biologi e geologi. Nel 2004 ha iniziato la costruzione di un simulatore di ambiente marziano in cui studiare il metabolismo di batteri terrestri in ambienti con condizioni estreme. Il simulatore ha iniziato ad operare nel 2006. Si occupa attivamente di divulgazione dell’Astronomia ed ha collaborato con le riviste L’Astronomia, Le Scienze – Scientific American, Il Cielo e Coelum. Ha scritto un libro di divulgazione scientifica, Astrobiologia: le frontiere della vita, per la casa editrice Hoepli

L’altra serata giovedì  29 Aprile ore 18.30 Museo Etnografico di Seravella ed avrà per tema “La Chiesa di San Bernardo di Cesana. Restauri e scoperte” Con Relatore arch. Andrea Bona.
L’architetto Andrea Bona è nato nel 1961 a Feltre, dove attualmente risiede, laureatosi con lode presso l’Istituto di Architettura di Venezia, con una tesi in storia dell’architettura sul Novecento milanese, ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia dell’Architettura e dell’Urbanistica con una tesi sulla ricostruzione della città di Feltre nel XVI secolo.
E’ stato professore a contratto presso l’Istituto di Architettura di Venezia e presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Padova, dove ha svolto un progetto ricerca biennale sull’architettura nel Veneto tra le due guerre. Si occupa di storia urbana e dell’architettura tra il XV ed il XVI secolo, con particolare attenzione alla città di Feltre, e alle tecniche ed ai saperi professionali.
Dal 1992 esercita la libera professione, svolgendo incarichi nelle Province di Belluno e Brescia, soprattutto nel campo del restauro di edifici storici, nel recupero ambientale e paesaggistico e nell’urbanistica. Recentemente ha seguito i lavori di restauro dell’antica chiesetta di Cesana in comune di Lentiati; gli interventi hanno portato alla luce numerosi pregevoli dettagli.

Share
- Advertisment -



Popolari

In 2.500 in piazza Duomo alla manifestazione No green pass. Breve intervento di Stefano Puzzer

Belluno, 23 ottobre 2021 - Circa duemilacinquecento persone questa sera in Piazza Duomo per la manifestazione (la 13ma a Belluno) "No green pass". Alle 19:10...

A Paola Cecchini la quarta edizione del Premio Zanfron

È Paola Cecchini, giornalista professionista di Pesaro e redattrice di Progetto Radici curato dall'Associazione Nazionale Italiani nel Mondo, la vincitrice del quarto premio giornalistico...

La Fidapa saluta il questore Lilia Fredella che lascia Belluno per il nuovo incarico a La Spezia

La Fidapa Bpw Italy di Belluno saluta, seppur con un velo di rammarico ma con grande simpatia ed amicizia, il questore di Belluno Lilia...

Un concentratore di ossigeno per la Casa di riposo dagli Alpini e l’Auser di Mel

Com’è costume degli alpini, con una cerimonia sobria ma sentita, è stato consegnato alla Casa di Riposo di Mel un concentratore di ossigeno che...
Share