13.9 C
Belluno
giovedì, Agosto 11, 2022
Home Prima Pagina Contributi di 2 milioni e 95 mila euro alle strutture sociosanitarie della...

Contributi di 2 milioni e 95 mila euro alle strutture sociosanitarie della Provincia di Belluno

La Giunta veneta ha approvato un provvedimento con cui sono stati assegnati 38.260.000 euro di ripartizione dei contributi per il 2010 a strutture del settore sociosanitario, pubbliche e private, per rispondere al meglio al bisogno di assistenza e cura da parte degli anziani, dei disabili, dei minori. Il provvedimento è previsto dall’articolo 36 della legge regionale n.1 del 2004, per interventi di aggiornamento e miglioramento di strutture. Ne informa l’Assessore regionale alle politiche sociali. Con la deliberazione del 23 dicembre scorso la Giunta veneta ha delineato il programma degli investimenti da attuare nel triennio 2010-2012 approvando  l’elenco delle domande di contributo in conto capitale. Si tratta di azioni costanti portate avanti negli anni su tutto il territorio veneto  per raggiungere l’obiettivo che il Veneto si è posto: mettere al centro della propria azione istituzionale la dignità della persona e il suo diritto a ricevere la migliore assistenza possibile. Per quanto riguarda l’applicazione della legge regionale n.1 del 2004, l’Assessore regionale ricorda che nei sei anni di programmazione dal 2004 al 2009, la Regione, ha erogato oltre 140 milioni di euro per circa 500 interventi. Una quantità ingente d’ investimenti che evidenzia, con le risorse attribuite ora per il 2010, l’importanza delle politiche sociali nell’intera programmazione istituzionale della Regione Veneto e mostra le ricadute non solo sociali ma anche strettamente economiche che queste operazioni mettono in moto, tanto più importanti ora in fase di crisi. Del contributo regionale complessivo di 38,3 milioni di euro la ripartizione per provincia vede:9,7 milioni di euro a strutture del veronese;8,9 milioni di euro a strutture del trevigiano;6,6 milioni di euro a strutture vicentine; 5,4 milioni di euro a strutture del veneziano;3 milioni di euro a strutture del padovano, 2,6 milioni di euro a strutture polesane; 2,1 milioni di euro a strutture del bellunese.

PROVINCIA DI BELLUNO
ENTE  STRUTTURA                COMUNE PROV                                               CONTRIBUTO                   TIPO
COMUNE DI FELTRE       CASA DI RIPOSO A. BRANDALISE FELTRE BL 170.000,00                          ccap
COMUNE DI LENTIAI      ROSA E ETTORE MIONE LENTIAI BL                 600.000,00                          ccap
COMUNE DI LIMANA     CENTRO PER I SERVIZI ALL’ANZIANO “ING. CORIOLANO TESTOLINI” LIMANA  BL  300.000,00   ccap
COMUNE DI LIMANA     CENTRO PER I SERVIZI ALL’ANZIANO “ING. CORIOLANO TESTOLINI” LIMANA  BL  500.000,00   FR
COMUNE DI MEL             CASA DI RIPOSO E CENTRO DIURNO PER ANZIANI MEL BL                                           200.000,00   ccap
COMUNE DI SOVRAMONTE CENTRO DI SERVIZI ALLA PERSONA SOVRAMONTE BL                                          200.000,00    ccap
COMUNITÀ MONTANA DELL’ALPAGO CASA DI SOGGIORNO PER ANZIANI – CENTRO SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI DELL’ALPAGO PUOS D’ALPAGO BL 25.000,00 ccap
COOPERATIVA SOCIALE PORTAPERTA – ONLUS CENTRO DIURNO “LA BIROLA” FELTRE BL 100.000,00 ccap
TOTALE 2.095.000,00

Share
- Advertisment -

Popolari

Quale futuro per Bim Belluno Infrastrutture, che cessa la gestione del gas. Interrogazione dell’opposizione

Belluno, 10 agosto 2022 - All'ultimo consiglio comunale di Belluno di due giorni fa, i consiglieri di minoranza Lucia Olivotto, Ilenia Bavasso, Marco Perale...

La fila al primo incontro del mercoledì con i cittadini del sindaco De Pellegrin

Belluno, 10 agosto 2022 - Otto cittadini e istanze varie, dalla richiesta di interventi sul territorio a dubbi di edilizia privata, alla domanda di...

Feltre. Dopo 23 edizioni cala il sipario su Voilà. Le opposizioni: ecco la prima scelta di politica culturale dell’Amministrazione Fusaro

Feltre, 10 agosto 2022 - In attesa di capire quali siano i tempi degli antichi fasti della città cui la sindaca Fusaro fa spesso riferimento,...

Abbattimenti illegali, anche un’aquila reale. Tre arresti e due denunce tra il Primiero e il Bellunese.

È stata posta a termine dal Corpo forestale del Trentino l’attività di bracconaggio di un gruppo organizzato che operava - anche con l’impiego di...
Share