13.9 C
Belluno
sabato, Gennaio 16, 2021
Home Cronaca/Politica Approvato il riparto fondo unico. Sartor: "mi preme sottolineare lo specifico riparto...

Approvato il riparto fondo unico. Sartor: “mi preme sottolineare lo specifico riparto per le imprese della provincia di Belluno, che intende mitigare la concorrenza sleale delle due regioni confinanti”

Stefano Valdegamberi
Stefano Valdegamberi

La Giunta regionale, su proposta dell’Assessore alle Politiche dell’Economia, Vendemiano Sartor, ha approvato il riparto delle risorse del Fondo Unico regionale per lo sviluppo economico e le attività produttive, che quest’anno ammonta a 52 milioni di euro. Tale riparto, predisposto a seguito di un confronto con le associazioni imprenditoriali, tiene conto della necessità di massimizzare l’efficacia degli interventi, concentrando le risorse su alcune azioni, in particolare a sostegno dei consorzi di garanzia e a favore degli strumenti agevolati nei settori dell’industria, dell’artigianato e dello sviluppo dei distretti produttivi, che hanno dimostrato di essere particolarmente appetibili da parte delle PMI venete. In particolare sono previsti 22 milioni di euro complessivi per acquisto o leasing di macchine utensili o di produzioni, laboratori e per la ricerca industriale o lo sviluppo competitivo, mentre 9.6 mln di € andranno per lo sviluppo dei distretti produttivi. Altri 10 mln di € sono previsti per l’incremento dei fondi di garanzia, per agevolazioni nel reperimento di risorse finanziarie e per i Consorzi fidi; 4 mln di € per finanziamenti agevolati alle PMI della provincia di Belluno, mentre altri 4 mln di € sono riservati al settore del commercio per acquisto di aree e immobili, per ristrutturazioni e per investimenti in PMI commerciali. Infine 1 mln di € è previsto per l’organizzazione e partecipazione a manifestazioni fieristiche e iniziative di promozione economica e 1 mln di € per il sostegno al commercio estero, 300 mila € per programmi di sviluppo degli organismi associativi artigiani e 100 mila € per le spese di funzionamento SPRINT veneto. “Il Piano – ribadisce l’Assessore Sartor – ha tenuto in grande considerazione l’attuale situazione congiunturale e quindi la necessità di attuare tutti gli strumenti possibili per porre il sistema economico e produttivo veneto nelle condizioni di reagire all’attuale difficoltà finanziaria. Il fondo unico per lo sviluppo economico e per le attività produttive  – spiega Sartor – è stato finanziato con stanziamenti nazionali previsti per le funzioni trasferite alle regioni in materia di agevolazioni alle imprese. Abbiamo voluto assegnare le risorse ai vari capitoli prima della fine della legislatura, – precisa l’Assessore – per evitare che si creasse un vuoto operativo e per consentire agli uffici di proseguire la loro azione. La ripartizione tiene conto delle esigenze di tutte e tre le categorie dell’industria, artigianato e commercio, con l’obiettivo da un lato di non fare demagogia, ma mantenendo quanto promesso, dall’altro di rafforzare e migliorare l’accesso al credito per le imprese rafforzando il sostegno ai consorzi di garanzia e fidi. In linea con quanto previsto nella precedente finanziaria, visti gli ottimi risultati ottenuti, abbiamo inteso sostenere lo sviluppo dei distretti, destinando parte delle risorse anche per il bando 2009 e integrare il mancato arrivo dei fondi nazionali. Mi preme sottolineare lo specifico riparto a favore delle imprese della provincia di Belluno, – conclude Sartor – che nell’ambito delle Legge 18/1994, intende mitigare la concorrenza sleale delle due regioni confinanti, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Piano vaccinazione anti covid Ulss Dolomiti. Situazione generale Istituto Superiore di Sanità

E’ stato aggiornato il Piano vaccinale anti Covid dell’Ulss Dolomiti in base alle ultime linee guida regionali. L’attuazione del Piano procederà secondo l’effettiva disponibilità delle...

Acc, D’Incà: “Passi in avanti nell’interlocuzione europea”

"In queste settimane il Governo ha lavorato con estrema attenzione per il futuro dell'Acc: è in corso una forte interlocuzione europea in seguito alla...

Droga. Denunciato un 25enne a Feltre

Feltre, 15 gennaio 2021 - Un 25enne di Feltre è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti. Il provvedimento è...

Somministrazione di bevande al banco. Sanzionato il Mary’s Bar di Sedico

Sedico, 15 gennaio 2020 - Nel primo pomeriggio di ieri, nel corso delle operazioni di controllo in collaborazione con la polizia locale, i carabinieri...
Share