13.9 C
Belluno
lunedì, Novembre 30, 2020
Home Cronaca/Politica 200mila euro per il deflusso dei detriti dal Pomagagnon a Fiames

200mila euro per il deflusso dei detriti dal Pomagagnon a Fiames

E’ stato approvato a Palazzo Piloni il progetto preliminare che prevede la realizzazione di una serie di opere volte alla difesa passiva del deflusso di detriti (debris-flow) nella località di Fiames (Comune di Cortina d’Ampezzo). «Il progetto prevede un finanziamento di circa duecentomila euro da parte della Provincia – ha spiegato il presidente Bottacin – . Nella zona dove andremo ad intervenire si susseguono le discese di detriti dal monte Pomagagnon, con terra e rocce che talvolta sono arrivate fino alla strada. Era quindi necessario adoperarsi per la messa in sicurezza delle case e delle attività presenti in quell’area, con delle opere che potessero dare una soluzione quanto più efficace al problema». I lavori approvati da Palazzo Piloni consisteranno nell’ampliamento delle strutture già presenti sul posto, con l’aggiunta di altre, sempre finalizzate ad una sempre maggiore sicurezza del territorio.

Share
- Advertisment -

Popolari

Auto investe animale selvatico sul Boscon e viene a sua volta tamponata da altri due veicoli

Belluno, 30 novembre 2020 - Alle ore 05:55  di questa mattina, una Fiat Uno bianca condotta da T.A. 53enne bellunese, in transito da Belluno...

Controlli anticovid. In troppi all’MP Marchet di Belluno. Chiusura per 5 giorni. Nessuna irregolarità sui sentieri delle Tre Cime

E' stato sanzionato con la chiusura provvisoria di 5 giorni l'esercizio commerciale M.P. Marchet di via Tiziano Vecellio, 71/1 gestito da cittadini cinesi. Al...

Ruzzola per 200 metri e perde la vita

Pieve di Cadore (BL), 29 - 11 - 20   Alle 15.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di...

Screening ad Auronzo: adesione al 33%, positività inferiori all’1%. Probabile avvio verso la fase conclusiva della fiammata epidemica

Si è svolto questa mattina, in località Taiarezze, ad Auronzo, lo screening per la ricerca del Sars-Cov-2 tra le classi di età più colpite...
Share