13.9 C
Belluno
domenica, Settembre 20, 2020
Home Cronaca/Politica 40.000 euro per i lavori stradali a Vas

40.000 euro per i lavori stradali a Vas

La Giunta provinciale ha approvato i lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza del tratto stradale nella frazione di Marziai (Comune di Vas), che era stato interessato da una frana nei giorni natalizi dello scorso anno. « Si tratta di un intervento che comporterà, per la Provincia di Belluno, una spesa di circa 40 mila euro – ha spiegato il presidente Gianpaolo Bottacin, titolare dell’assessorato alla Difesa del Suolo – . Dopo la pulizia ed il disgagio del versante, si procederà al posizionamento di reti ed opere paramassi, che dovrebbero arginare possibili future frane. Le basse temperature degli ultimi giorni non aiutano ad accelerare i tempi di conclusione dei lavori, che dovrebbero comunque terminare nel giro di un mese».  Bottacin ha poi ricordato la particolare attenzione che l’attuale amministrazione provinciale sta tenendo sul fronte della difesa del territorio «per la quale è stato impiegato il 50% di risorse in più, rispetto allo scorso anno».

Share
- Advertisment -



Popolari

Meteo. Instabilità da domenica, temporali da lunedì

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, alla luce delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica, decretando...

A Mauro Case il 1° premio per il concorso fotografico L’Antico Borgo ti fa il regalo

Pasta, focacce, una zucca, una bottiglia di vino, un libro, un buono per una cena, prodotti per la cura personale, una torta al cioccolato...

Scuola. Bilancio positivo del servizio autobus. Padrin: “Aggiorneremo i dati abbonamenti a fine mese”

Si chiude la prima settimana di scuola e il trasporto pubblico comincia ad andare a regime. Dolomitibus ha aggiunto 31 autobus alla flotta solitamente...

Furto di gasolio e spaccio di droga: 13 rinvii a giudizio

Tredici persone, residenti o domiciliate tra Belluno, Longarone, Alpago, Ponte nelle Alpi e Sedico sono state rinviate a giudizio per i reati di spaccio...
Share